...

In questi giorni complicati, un GRUPPO di ragazzi (studenti del Corso Universitario Business Angels & Crowdfunding), DECIDONO di passare dalla teoria alla pratica… dalle parole ai FATTI! DECIDONO di unire le loro forze, la loro energia, la loro voglia di “fare la differenza”... e scendono in prima linea!


...

Niente uova, colombe e specialità di pasticceria artigiana sulle tavole pasquali. Ne vieta la vendita un’interpretazione governativa (del Dpcm 11 marzo 2020) in materia di contenimento dell’emergenza Covid-19 in base alla quale le imprese artigiane di pasticceria, obbligate alla chiusura, non possono vendere i loro prodotti nemmeno attraverso la modalità di asporto che è consentita invece ad altre attività.






...

Grazie alla tempestiva predisposizione sul sito della Banca di agevoli guide e dei relativi moduli per accedere ai benefici del decreto “Cura Italia” e/o alle facilitazioni espressamente previste dalla Banca, (liquidità a partire dallo 0,50%), solo nel mese di marzo abbiamo processato ed approvato un centinaio di richieste da parte dei nostri Clienti, in maniera esclusivamente telematica.



...

I Confidi vigilati delle Marche (UNI.CO. e Confidicoop Marche) ritengono che, il contenuto delle dichiarazioni rilasciate dal Consigliere Mirko Carloni apparse oggi sulla stampa locale, contengano numerose inesattezze, rivelando quanto chi lo ha ispirato non conosca in primis il nuovo Decreto “Cura Italia” e ancor più faccia fatica a districarsi su temi di carattere finanziario ed economico.





...

Confprofessioni Marche aderisce all’accordo tra Regione e parti sociali sulla Cassa integrazione in deroga relativa alle misure di sostegno al reddito per l’emergenza Coronavirus: “Abbiamo aderito all’accordo del 20 marzo scorso sugli ammortizzatori sociali in deroga – dichiara il presidente Gianni Giacobelli -, che a nostro avviso risponde complessivamente alle esigenze dei molti soggetti, ivi inclusi gli studi professionali, operanti sul territorio che per vari motivi non possono accedere alle misure ordinarie di intervento.


...

E’ tornata a riunirsi, in modalità telematica, la commissione regionale Sviluppo economico, presieduta da Gino Traversini (Pd), Vicepresidente Marzia Malaigia (Lega). Nel corso della seduta - interrotta a mezzogiorno per ricordare con un minuto di raccoglimento le vittime del coronavirus - è proseguita la discussione delle modifiche al testo unico del Turismo (relatori Boris Rapa, Uniti per le Marche, e Piero Celani, FI) e sono stati espressi diversi pareri di competenza.


...

Ben 400 milioni di euro da ripartire tra tutti i comuni italiani. Sono quelli messi a disposizione sabato scorso dal premier Giuseppe Conte per far fronte alle difficoltà economiche già manifestate da parte della popolazione a causa dell’emergenza coronavirus e delle restrizioni imposte, tra cui la chiusura di gran parte delle attività. La soluzione adottata è quella dei buoni spesa da riservare alle persone meno abbienti o comunque danneggiate dall’attuale situazione. Tutto parte dallo stanziamento del governo, fondi trasferiti ai singoli comuni con importi che variano a seconda della popolazione. Ecco quanto spetta ai diversi comuni del nostro territorio.


...

“Come imprenditori e come cittadini riteniamo eticamente doveroso pagare le tasse, perché vogliamo ospedali e servizi che funzionino. Allo stesso modo è doveroso da parte dello Stato sostenere il tessuto economico del nostro Paese in questo periodo di emergenza”. Chiedono misure shock immediate che diano prospettiva e respiro alle imprese, stimolando nel prossimo futuro fiducia e consumi, gli imprenditori del settore ristorazione.


...

Buoni spesa una tantum per i meno abbienti, ma anche per chi sta subendo dei gravi danni economici per via dell’emergenza coronavirus. Sono quelli che verranno elargiti a breve – anzi, a brevissimo - grazie ai fondi provenienti dal governo e destinati ai diversi comuni (qui gli importi spettanti al nostro territorio, municipio per municipio). Fano ha a disposizione 322mila euro, una cifra importante la cui modalità di ‘redistribuzione’ è ancora un work in progress. Anche se le idee dell’amministrazione sembrano in realtà già abbastanza chiare.






...

Il Consigliere regionale Boris Rapa si unisce alla importante iniziativa del Comune di Fano per un sostegno al comparto turistico, in questo momento particolarmente grave per l’economia tutta, ma in particolar modo per i lavoratori e le imprese turistiche che operano in una dimensione di programmazione stagionale che appare messa in pericolo se non addirittura largamente compromessa.


...

La Regione ha promosso un’intesa con le organizzazioni datoriali e sindacali per consentire l’accesso allo strumento della Cassa Integrazione a tutti i lavoratori dipendenti normalmente esclusi dalla Cassa Integrazione Ordinaria e/o Straordinaria.


...

Si è tenuta mercoledì pomeriggio una video conferenza organizzata da SVIM l’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche che ha visto partecipare una delegazione di imprenditori operanti nel settore HORECA (Hotellerie-Restaurant-Café) a confronto con il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. Un comparto questo che solo nelle Marche conta circa 700 hotel e 3.000 SAB (Somministratori di Alimenti e bevande).



...

Il messaggio di CNA Industria è forte e chiaro: la tutela della salute viene prima di tutto. Una scelta di responsabilità per gli industriali di CNA Ancona che porta con sé la profonda consapevolezza sia dell’importante crisi sanitaria che stiamo attraversando sia dell’ugualmente preoccupante baratro economico verso il quale l’intero territorio sta precipitando.


...

Partiamo da cento: cento firme. Un numero simbolico, che indica un’urgenza. Siamo una parte di quel mondo di non garantiti che la quarantena da coronavirus ha lasciato chiusi in casa senza un reddito o con il rischio di perderlo a breve.







...

“Stiamo vivendo un’emergenza epocale in Italia e nelle Marche a causa della diffusione del nuovo Corona Virus. E’ un momento molto difficile che ha richiesto uno sforzo al Governo, alla Regione Marche, ai Comuni, alle istituzioni sanitarie, alla Protezione Civile e misure straordinarie per contenere la diffusione del virus e mettere in sicurezza la popolazione, in particolare i più deboli e i più fragili.


...

L’assessora al Lavoro Loretta Bravi e l’assessora alle Attività Produttive Manuela Bora giovedì pomeriggio alle 16 si collegheranno in videoconferenza con le rappresentanze delle associazioni degli imprenditori e dei sindacati per esaminare insieme il Decreto Coronavirus del 16 marzo con le misure a sostegno delle imprese, dei professionisti e delle famiglie.



...

“Ti presento joe black” . . . scusate volevo dire “Vi presento Christine Lagarde.” In una logica di spartizione europea che, per dirla all’italiana assomiglierebbe alle logiche del lontano pentapartito, la signora dell’alta borghesia parigina, donna dalla personalità forte e carismatica, è stata fortemente voluta alla guida della BCE da Emmanuel Macron.