...

Un po’ di Melville, una spruzzata di Hemingway e – soprattutto – tanto tanto mare. L’Adriatico. Quello antistante le coste fanesi, per l’esattezza, che fanno da sfondo, contesto e forse pure da protagonista occulto in un film a metà tra il cinema d’autore e quello di genere. E che – appunto – strizza l’occhio a grandi classici della letteratura in cui il grande “orizzonte blu” regna sovrano: “Moby Dick” e “Il vecchio e il mare”. Il tutto condensato in una pellicola introspettiva e piena di mostri interiori ancor prima che esteriori. Si chiama “Profondo”, e verrà proiettata a Fano lunedì 4 e martedì 5 novembre.


...

Immaginate un uomo nel pieno della calura estiva. Sguardo attento e occhialini di ordinanza, immaginatelo mentre trascorre i torridi mesi di luglio e agosto a visionare più di 1500 pellicole. È andata così l’estate di Fiorangelo Pucci, storico patron – nonché deus ex-machina – del Fano International Film Festival. L’attesissima rassegna sta per tornare. E – parola di Pucci – “sarà la migliore degli ultimi dieci anni”.




...

“Ancora una volta le Marche da Oscar, ancora una volta un prestigioso riconoscimento al Cinema d’animazione realizzato da marchigiani.” A commentare la vittoria della statuetta più ambita del Cinema è l’assessore regionale al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni che rivolge “le congratulazioni più sincere a Sara Pichelli , gioendo insieme a lei.“