...

Anche a Pesaro-Urbino, ci sono indagati della vasta operazione condotta dai Carabinieri del Comando di Ascoli Piceno e del N.A.S. di Ancona, coordinata dalla Procura di Ascoli Piceno, che ha consentito di disarticolare una rete composta da decine di soggetti italiani, ritenuti, a vario titolo, responsabili di ricettazione, utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti, nonché importazione illegale e vendita di medicinali al pubblico a distanza mediante i servizi della società dell'informazione senza autorizzazione.