...

In questi giorni complicati, un GRUPPO di ragazzi (studenti del Corso Universitario Business Angels & Crowdfunding), DECIDONO di passare dalla teoria alla pratica… dalle parole ai FATTI! DECIDONO di unire le loro forze, la loro energia, la loro voglia di “fare la differenza”... e scendono in prima linea!


...

“C’era una volta…” tutte le fiabe iniziano così, come pure la storia di M.P. (che di seguito chiameremo Em) , Oss civitanovese, che, dopo aver lavorato per 22 anni in una casa di riposo, da settembre inizia un nuovo percorso all’ospedale di Torrette di Ancona. Un cambiamento molto positivo per lei, non solo per gli orari ma anche per il tipo di mansioni svolte che la gratificano maggiormente.







...

Il trend dei nuovi contagi è in leggero miglioramento. Numeri che risollevano, ma dal valore infinitesimale. Per questo, chi già abbassa la guardia, diventa complice di un eventuale rallentamento collettivo lungo la strada che stiamo tutti percorrendo: quella che ci riporterà a una vita normale. Non devono averlo capito le 30 persone che venerdì – nella provincia di Pesaro e Urbino - hanno violato il divieto di spostamento dovuto al coronavirus. La prefettura ha segnalato che 2 di queste persone sono state anche denunciate.



...

Emergenza Coronavirus e Comunità educative d’accoglienza per i minori. Incontro in via telematica promosso dal Garante dei diritti, Andrea Nobili, con la partecipazione del Presidente del Tribunale per i Minorenni, Vincenzo Capezza, dei funzionari di settore della Regione Marche e del Presidente del Coordinamento regionale comunità educative, Andrea Marangoni.



...

La Questura di Macerata, insieme a tutte le altre Forze dell’Ordine e alla Polizia Municipale dei vari comuni della provincia, sta mettendo in campo il massimo sforzo possibile in termini di impego di uomini e di mezzi, con il duplice obiettivo di vigilare sull’osservanza da parte dei cittadini delle norme contenute nei decreti governativi e di mantenere la legalità nella nostra provincia in un periodo difficilissimo per il nostro Paese.






...

Un’intera famiglia a spasso per Fano. Senza mascherina, senza guanti. Insomma, senza alcuna protezione. Di per sé un errore, non fosse che la mamma avesse una doppia ragione in più per non muoversi di casa. Perché – parola di tampone - era risultata positiva al coronavirus, e quindi sarebbe dovuta rimanere in quarantena. E – per di più – è pure un’infermiera.






...

Una situazione da vero allarme rosso quella degli chalet che in questi giorni di quarantena continuano ad essere devastati da ladri, vandali e senza tetto. Pure l’assessore alla sicurezza Giuseppe Cognigni ha potuto toccarla con mano trovandosi davanti due magrebini che avevano trovato riparo all’interno di uno stabilimento balneare all’interno del quale Cognigni si era presentato per un sopralluogo su segnalazione dei titolari.








...

Sono stati 1.201 i controlli effettuati mercoledì tra le persone a spasso nella provincia di Pesaro e Urbino. Un numero consistente, soprattutto se si considera il calo delle verifiche eseguite di appena qualche giorno fa. E a tanti controlli da parte di forze dell’ordine e militari corrispondono anche tante multe: ben 30 in una sola giornata.