Fermo: Cesetti: ecco il cantiere per il nuovo Ospedale a Campiglione: i lavori procedono più in fretta del previsto

2' di lettura 20/11/2020 - "Sarà la più imponente e strategica opera pubblica mai realizzata nella provincia di Fermo”.

Sembra quasi rispondere ai suoi tanti detrattori, a quanti pensavano che il nuovo ospedale di Campiglione di Fermo fosse destinato a rimanere solo sulla carta. Invece l’ex assessore regionale Fabrizio Cesetti, oggi consigliere di minoranza, mostra con un orgoglio che traspare tutto dalle sue dichiarazioni, le foto del cantiere con i lavori che fervono per realizzare la nuova struttura ospedaliera, che definisce “ la più imponente e strategica opera pubblica mai realizzata nella provincia di Fermo”.

“È per me una grande soddisfazione vedere concretizzarsi questa opera, e un grandissimo risultato per il territorio - afferma Cesetti. I lavori sono stati consegnati il 21 luglio di quest’anno, dopo l’approvazione della III perizia di variante resa possibile dall’ulteriore stanziamento di 30 milioni di Euro nel bilancio 2020/2022 disposto dalla Giunta regionale nel dicembre 2019. Perizia di variante che ha raccolto le indicazioni dell’AV4 di Fermo e che prevede un Ospedale più moderno, più grande (362 posti letto), più efficiente anche dal punto di vista energetico e realizzato con una tecnica costruttiva assolutamente all’avanguardia con isolamento alla base della struttura dal punto di vista sismico. Grazie anche alle capacità ed allo straordinario impegno della competente Struttura regionale, nonché alla capacità professionale ed organizzativa del Raggruppamento Temporaneo di Imprese affidatario dei lavori (Carron Cav. Angelo SpA di Treviso, Gianni Benvenuto SpA di Cernobbio e Landi SpA di Bergamo)”.

A chi sosteneva che il cantiere fosse fermo, Cesetti risponde dunque con i fatti: i lavori ci sono, proseguono con celerità e addirittura in anticipo rispetto al cronoprogramma.






Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2020 alle 16:03 sul giornale del 21 novembre 2020 - 263 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCQw





logoEV