Civitanova: Nascondono in casa 1,2 chili di marijuana, ma il fiuto di Edir non sbaglia: una coppia di Montecosaro nei guai

2' di lettura 13/11/2020 - I finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno arrestato un uomo e denunciato la sua compagnia, entrambi residenti a Montecosaro, dopo averli trovati in possesso di 1,2 chili di marijuana.

L’operazione è scattata nei giorni scorsi a Civitanova. Durante un servizio di controllo, gli agenti hanno notato strani e sospettosi movimenti da parte di un’autovettura, per cui, dopo attenta osservazione, hanno proceduto al fermo del veicolo e identificato i due occupanti, un uomo di 42 anni e una donna di 39 di Montecosaro, entrambi attualmente disoccupati. All’evidente stato di agitazione dei due e sulla base di un’insistente segnalazione del cane antidroga Edir, in forza all’unità cinofila della Compagnia, le Fiamme Gialle hanno approfondito il controllo effettuando una perquisizione domiciliare presso l’abitazione della coppia. L’accurata attività di ricerca ha permesso di rinvenire, grazie al fiuto di Edir, 17 confezioni di cellophane contenenti marijuana, per un peso complessivo di un chilo e 200 grammi, abilmente occultate all’interno di un armadio.

All’esito degli accertamenti, che hanno consentito di ricondurne la proprietà all’uomo, originario della provincia di Foggia, lo stesso è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La donna è stata invece denunciata a piede libero, per concorso nel medesimo illecito penale addebitato al compagno.

L’operazione di servizio si inserisce nel più ampio dispositivo di contrasto al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, costante impegno della Guardia di Finanza a salvaguardia della vita umana, che ha visto nelle ultime settimane le Fiamme Gialle civitanovesi protagoniste di diversi interventi, che hanno portato ad ulteriori sequestri di oltre 120 grammi, tra marijuana, hashish e metadone, denaro contante per 5.690 euro e materiale strumentale al reato di spaccio, nonché alla denuncia all’Autorità Giudiziaria di quattro persone e alla segnalazione al Prefetto di due assuntori.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2020 alle 12:03 sul giornale del 14 novembre 2020 - 413 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBQ4





logoEV