Urbino: Quasi 800 grammi di marijuana in casa, arrestato un ventiquattrenne di Fermignano

1' di lettura 06/10/2020 - Tratto in arresto, dagli agenti del Commissariato di Urbino, un giovane di ventiquattro anni di Fermignano, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti del Commissariato della città ducale già dall’ultimo periodo della passata stagione estiva avevano concentrato la propria attività investigativa sui luoghi di ritrovo serali dei giovani nel centro di Fermignano, in tale contesto è stato possibile notare dei movimenti sospetti di piccoli gruppi di persone che da alcuni locali pubblici si spostavano verso l’abitazione del ventiquattrenne e poi verso luoghi isolati.

È stata anche effettuata una perquisizione all’interno dell’abitazione del sospettato, che ha permesso di rinvenire e sequestrare 770 gr. di marijuana, oltre a del materiale per il confezionamento delle dosi.

Il giovane, pertanto, è stato tratto in arresto, successivamente convalidato dall'Autorità Giudiziaria.

Sottoposto a processo, il ventiquattreenne è stato condannato a mesi 10 di reclusione con sospensione della pena.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2020 alle 22:01 sul giornale del 06 ottobre 2020 - 270 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fermignano, arresto, marijuana, spaccio, vivere urbino, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bxUF





logoEV