Fano: Rompevano l’antitaccheggio nei camerini del FanoCenter: arrestati sette ladri di occhiali e vestiti griffati

2' di lettura 15/09/2020 - Lei arraffava abiti di marca e si chiudeva in camerino con la scusa di volerli provare, lui la raggiungeva per rompere l’antitaccheggio e infilare la refurtiva nello zaino. È questo il modus operandi ricostruito dalla polizia di una coppia di ladri – un macedone e un’italiana - ritenuti responsabili di numerosi furti di abbigliamento griffato nella galleria del FanoCenter di Bellocchi di Fano. E si tratta soltanto di una delle tre bande di malviventi – tutte in azione nel suddetto centro commerciale - finite in manette grazie al lavoro degli agenti del commissariato fanese, per un totale di sette persone.

La ‘coppia del camerino’ è stata arrestata nei giorni scorsi. Perquisita anche la loro abitazione, dove è stata recuperata merce per un valore di circa 500 euro. Sorte analoga per gli altri ladri finiti dunque nel mirino della polizia di Fano, che ha appena concluso un’operazione contro i furti ai danni degli esercizi commerciali del FanoCenter avvenuti tra l’estate e inizio settembre. Ovviamente sempre in orario di apertura. Un risultato reso possibile dalle immagini raccolte dal sistema di videosorveglianza, ma soprattutto della collaborazione con la polizia locale e con i responsabili delle agenzie di sicurezza dell’ipermercato.

Delle altre due bande finite in manette, una – composta da sudamericani – è stata colta sul fatto nel mese di luglio mentre stavano rubando occhiali e altra merce per un valore totale di ben 15mila euro. Da lì un inseguimento in auto terminato a Pesaro, dove sono stati bloccati dalla polizia. Anche se uno dei malviventi si è dato alla fuga. Tentativo vano, dato che – grazie a ulteriori indagini – il fuggitivo è stato identificato e rintracciano a Roma nei giorni scorsi. L’uomo è stato infine arrestato, e ora si trova in carcere su ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Pesaro.

L’altra banda – composta da due rumeni – ad agosto aveva arraffato diversi articoli griffati. Anche in questo caso si era ‘attinto’ dai negozi del FanoCenter, ma pure qui i ladri non hanno fatto molta strada. Intercettati al vicino casello autostradale, anche loro sono stati arrestati (qui i dettagli).


Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2020 alle 15:50 sul giornale del 16 settembre 2020 - 270 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, polizia, fano, ladri, bellocchi di fano, articolo, fanocenter, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bv6O





logoEV