Urbino: Bomba carta nella notte a Fermignano, il sindaco: "La mamma degli imbecilli è sempre incinta"

1' di lettura 08/09/2020 - Grande spavento a Fermignano nella tarda serata di domenica 6 settembre quando una bomba carta è stata fatta esplodere in via 1° maggio, in località Calpino.

I sospetti sono tutti su un gruppo di ragazzini, resosi protagonista negli ultimi mesi di diversi atti di vandalismo anche in un parco giochi nelle vicinanze.

Dura la reazione del sindaco Emanuele Feduzi, che sulla proria pagina Facebook commenta così: "Questa sera intorno alle 22;45 uno o più “fenomeni” ha/hanno fatto esplodere una bomba carta in via 1 Maggio. L’esplosione ha creato un forte boato facendo uscire di casa tutto il vicinato. Sono intervenuti i carabinieri del radio mobile di Urbino e i Vigili del Fuoco di Urbino . Fortunatamente non ci sono stati feriti o danni , in compenso la situazione ha dimostrato che la mamma degli imbecilli è sempre incinta. Mi sono subito confrontato con il Maresciallo dei Carabinieri della nostra Stazione Locale il quale cercherà di scoprire i/il colpevoli/e".



Sulla vicenda indagano i carabinieri di Urbino e Fermignano.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2020 alle 16:07 sul giornale del 08 settembre 2020 - 289 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, carabinieri, fermignano, bomba carta, articolo, antonio mancino, calpino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bvlk





logoEV