Pesaro: Riapertura scuole, 520 mila euro per servizi educativi ed interventi in 8 istituti scolastici di Pesaro

scuola covid 5' di lettura 29/08/2020 - In data 28 agosto si è svolto l’incontro delle Commissioni congiunte dei Servizi Educativi e dei Lavori Pubblici, coordinati rispettivamente dai presidenti Tomas Nobili e Lorenzo Montesi con all’od.g. “Riapertura scuole: servizi educativi ed interventi sui plessi”.

Gli Assessori Ceccarelli, Belloni e Morotti, i dirigenti e i tecnici dei rispettivi assessorati, presenti in commissione, comunicano quanto segue:

Dal 2 luglio hanno dato l’avvio agli incontri con i Dirigenti scolastici degli Istituti Comprensivi e i loro collaboratori per valutare la situazione strutturale e logistica degli spazi in ogni singola scuola, sulla base delle normative che di volta in volta venivano sottoposte alla nostra attenzione (DPCM, Ordinanze e Note regionali, Indicazioni operative del Comitato Tecnico Scientifico Nazionale, Gruppo di Lavoro dell’Istituto Superiore di Sanità, Ministero dell’Istruzione e Ministero della Sanità, ecc.ecc.).

L’azione di indagine è poi proseguita “sul campo”, all’interno delle singole strutture con ulteriori sopralluoghi di dettaglio, alla presenza dei dirigenti scolastici, per programmare gli interventi necessari.

Con la comunicazione n. AOODGEFID/20822 del 13/07/2020 sono stati assegnati 520 mila euro al nostro Comune e quella somma ci ha permesso di programmare le attività indispensabili nei plessi dei nostri 8 Istituti scolastici Comprensivi Statali. Ecco l'elenco dei plessi in cui sono in corso gli interventi di adeguamento. I plessi scolastici non in elenco sono già adeguati per lo svolgimento delle attività scolastiche senza necessità di interventi edilizi finanziabili dal contributo statale sopra citato.

Istituto comprensivo Alighieri Plesso scolastico Via Gattoni scuola secondaria, Plesso scolastico Via Agostini scuola primaria, Plesso scolastico Via Rigoni scuola dell’infanzia
Istituto comprensivo Galilei Plesso scolastico Via Concordia scuola secondaria, Plesso scolastico Via Rossetti scuola primaria e scuola dell’infanzia, Plesso scolastico Villa Ceccolini scuola primaria e scuola dell’infanzia
Istituto comprensivo Villa San Martino Plesso scolastico Via Frescobaldi scuola secondaria, Plesso scolastico Via Leoncavallo scuola primaria ,Plesso scolastico Via Togliatti/toscanini scuola primaria, Plesso scolastico Via del Carso scuola primaria, Plesso scolastico Via Togliatti scuola dell’infanzia
Istituto comprensivo Olivieri Plesso scolastico Via Confalonieri scuola secondaria, Plesso scolastico Largo Baccelli scuola primaria e scuola dell’infanzia
Istituto comprensivo Leopardi Plesso Via Mantegazza scuola secondaria, Plesso Via Fermi scuola primaria e scuola dell’infanzia, Plesso Via Ugolini scuola primaria, Plesso Via Bonali scuola dell’infanzia
Istituto Comprensivo Pirandello Plesso Via Nanterre scuola secondaria e scuola primaria, Plesso Via Boni scuola primaria e scuola dell’infanzia, Plesso Via Recchi scuola primaria, Plesso Candelara scuola dell’infanzia, Plesso loc. Arzilla scuola primaria
Istituto Comprensivo E. Tonelli Plesso Fabbrecce scuola secondaria, scuola primaria e scuola dell’infanzia, Plesso Via Po scuola secondaria, Plesso Via Basento scuola dell’infanzia, Plesso Via Case Bruciate scuola dell’infanzia, Plesso Via Monte Bianco Scuola primaria, Plesso Borgo S. Maria scuola dell’infanzia
Istituto Comprensivo Gaudiano Plesso Piazza del Monte scuola secondaria, Plesso Carducci scuola primaria e scuola dell’infanzia, Plesso Via Monfalcone scuola primaria
Istituto comprensivo Giovanni Paolo II - Vallefoglia Plesso Montegaudio scuola dell’infanzia, Plesso Monteciccardo scuola primaria

Per quanto riguarda i nidi e le scuole dell’infanzia gli spazi hanno già capienza adeguata e sono in corso di allestimento gli accorgimenti (segnaletica, separatori, etc) che permetteranno la ripresa delle attività in sicurezza, sulla scorta anche della esperienza dei servizi estivi di luglio, molto positiva.

Sia i nidi che le scuole dell’infanzia comunali, insieme alle altre scuole statali, riapriranno ai bambini dal 14 settembre; le educatrici hanno iniziato a contattare le famiglie degli iscritti per concordare le riunioni e il calendario degli inserimenti, e proseguiranno nei prossimi giorni.

MENSA SCOLASTICA: a tutt’oggi sono pervenute circa 500 richieste in meno rispetto al precedente anno scolastico (infanzia e primaria). Per l’attivazione del servizio l’amministrazione ha offerto la disponibilità fin dal 21/09 (sc. infanzia) e 5/10 (sc. primaria). La data suddetta è vincolata all’espletamento di piccoli lavori di edilizia scolastica. A seguito dei sopralluoghi suindicati sono stati individuati ulteriori spazi, rispettando le esigenze dei singoli plessi. In alternativa si aumenteranno i turni di accesso alla mensa.

TRASPORTI SCUOLABUS COMUNALI: le domande pervenute sono 420 a cui si aggiungono quelle di Monteciccardo (in via di definizione). Verranno rispettate le misure specifiche sul distanziamento e prevenzione indicate nell’allegato 16 del DPR 7 agosto 2020.

“Voglio chiaramente ringraziare, dichiara Tomas Nobili presidente della commissione Politiche Educative, il presidente Montesi per aver condiviso questo percorso e i colleghi consiglieri per il loro contributo. La Commissione si è svolta in un clima di collaborazione e con l’obiettivo di lavorare per il bene dei bambini, famiglie e corpo docente. Grazie alla presenza degli Assessori Ceccarelli,Belloni e Morotti insieme ai dirigenti Chiani, Giraldi e Pascucci, abbiamo avuto modo di verificare gli interventi sui plessi e i percorsi educativi su cui gli assessorati hanno lavorato e stanno continuando a fare in linea con le indicazioni del Governo sulla gestione COVID 19.

Per tutti rimane prioritario, evidenzia Nobili della lista Forza Pesaro-Ungranbelpò, il bene dei ragazzi, delle famiglie e degli insegnanti e il loro rientro a scuola in sicurezza, ribadendo la necessità che l'attività scolastica venga svolta in presenza. Il ruolo della scuola non è la mera trasmissione di nozioni , ma è il rapporto umano educatore/alunno che permette una crescita in base alle attitudini e sensibilità dei ragazzi.

“Come anticipato dall'Assessore Belloni, sottolinea Montesi, il finanziamento di 520 mila euro, verrà totalmente utilizzato per interventi anti Covid, il che dimostra la tempestività dell'Amministazione. La commissione continuerà a chiedere aggiornamenti sull’andamento degli interventi e sulla situazione anche alla luce di eventuali modifiche/integrazioni delle linee guida.

Rimane l'amarezza e il disappunto, continua Nobili, per non essere riusciti ad evitare la chiusura delle scuole in occasione delle votazioni Regionali proprio a ridosso della riapertura dei plessi e della festività del Santo Patrono San Terenzio il 24 settembre. Sarebbe bastato anticipare le Elezioni regionali.


da Commissione congiunta Politiche Educative e Nuove Opere e Manutenzioni





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2020 alle 06:55 sul giornale del 30 agosto 2020 - 244 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, pesaro, comunicato stampa





logoEV