Macerata: Profughi da Lampedusa a Loro Piceno, l'amministrazione: "Forti timori in questo momento di emergenza sanitaria"

1' di lettura 27/07/2020 - Informiamo la cittadinanza di Loro Piceno in merito all'articolo apparso sui giornali sulla questione migranti provenienti da Lampedusa.

I profughi (una decina di persone tra cui due minorenni, ndr) non sono stati "accolti" dall'Amministrazione Comunale, la quale alla data di oggi non ha ancora avuto comunicazione di questo arrivo. Si precisa che è la Prefettura a disporre il dislocamento in strutture private, nello specifico presso l'Albergo "Le Grazie" di Loro Piceno, ormai da diversi anni, senza l'obbligo di avvisare il Comune.

Il Sindaco nutre forti timori ad accogliere, in questo momento di emergenza sanitaria, i rifugiati provenienti da stati esteri e richiede lo sforzo di tutte le autorità competenti per garantire la sicurezza e la salute dei cittadini. Tutta l'Amministrazione Comunale ed il Sindaco concordano nel seguire questa linea di prudenza e di ciò ne è la riprova la PEC che questa mattina verrà inviata alla Prefettura ed alla società che gestisce il CAS (Centro di Accoglienza Straordinaria) per migranti.

Stiamo valutando l'opportunità di mettere in atto altre azioni finalizzate a tutelare la salute dell'intera comunità lorese.

(immagine di repertorio)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2020 alle 13:49 sul giornale del 28 luglio 2020 - 3232 letture

In questo articolo si parla di cronaca, loro piceno, comune di loro piceno, comunicato stampa





logoEV