Ciccioli (FdI): "Regione e ASUR Marche, avviso ai naviganti"

ciccioli 1' di lettura 29/06/2020 - In questi giorni i vertici regionali, gli assessorati e l’ ASUR Marche si danno un gran da fare per sfornare una serie interminabile di nomine, graduatorie, concorsi onde arrivare a formalizzare organigrammi amministrativi e sanitari prima della scadenza della Giunta Regionale, già in proroga straordinaria dal 31 maggio a causa dell’emergenza coronavirus, e sostanzialmente in ordinaria amministrazione. Tutto ciò per precostituire assetti, dirigenze e gestioni a futura memoria.

Umilmente mi permetto di suggerire alla Giunta Regionale di non procedere in tal senso in quanto tutto ciò, oltre ad essere scorretto dal punto di vista politico è foriero di pregiudizio nei confronti dei nominati, a meno che non si tratti di procedure a lungo attese di sostituzioni indispensabili.

Questo comporterebbe, nel caso di un prevedibile cambio del governo regionale, contenziosi, revoche e necessità di “tutoraggi” da parte di altri nei confronti dei nominati, in quanto non espressione dei nuovi indirizzi di governo, nonché porrebbe in cattiva luce i prescelti aldilà del loro effettivo valore, della loro esperienza e capacità.

Ovviamente siamo molto attenti a queste nomine, in questa delicata fase pre-elettorale, alla vigilia del rinnovo del Consiglio Regionale previsto a settembre


da Carlo Ciccioli
Portavoce regionale Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2020 alle 17:34 sul giornale del 30 giugno 2020 - 236 letture

In questo articolo si parla di attualità, carlo ciccioli, marche, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpna





logoEV