Urbino: Le AVIS del territorio donano 4000 mascherine al Centro Trasfusionale di Urbino

1' di lettura 19/06/2020 - Le Avis del territorio esprimono oggi tutta la loro vicinanza e senso di solidarietà per il personale sanitario del CT di Urbino e per tutti i donatori di sangue che in questo periodo pandemico hanno contribuito al sostegno alla vita.

Il gesto arriva attraverso l’AVIS Provinciale di Pesaro e Urbino che ha donato questa mattina all’Ospedale di Urbino 4000 dispositivi di protezione individuale destinati al Centro Trasfusionale, per contribuire alla sicurezza di medici, infermieri e soci Avis che giornalmente garantiscono l’incessante necessità di sangue e plasma.

La donazione è parte di un’operazione che ha visto donare 10 mila mascherine in tutta la Provincia di Pesaro e Urbino e che si diffonderà a tutti i punti prelievo presenti sul territorio.

Il Presidente AVIS Provinciale Hermann Graziano ha consegnato le mascherine alla presenza del Direttore di AV1, del Direttore della Direzione Medica Ospedaliera dr. Andrea Cani, del Direttore del Centro Trasfusionale dr. Giuseppe Furlò.

Il Direttore, dr. Romeo Magnoni, a nome di tutta l’Area Vasta 1, esprime un vivo ringraziamento al Presidente dell’AVIS Provinciale Hermann Graziano, per la donazione e sottolinea il suo riconoscimento per la sensibilità dimostrata a favore dei cittadini, consapevoli che queste testimonianze qualificano e rafforzano il legame territoriale e la qualità dei servizi alla popolazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2020 alle 15:56 sul giornale del 19 giugno 2020 - 204 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, avis, urbino, asur, asur marche, donazione, centro trasfusionale, area vasta 1, comunicato stampa, mascherine

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bore