Urbino: Controlli coronavirus, era in ufficio a chattare su Facebook, sanzionato un cinquantenne urbinate

1' di lettura 23/04/2020 - Proseguono i controlli da parte degli agenti del Commissariato di Urbino finalizzati alla verifica della regolarità degli spostamenti e delle autorizzazioni conseguenti all’emergenza coronavirus.

Anche nella giornata appena trascorsa diverse decine di persone sono state controllate per verificare la regolarità delle dichiarazioni.

Oltre venti le persone contravvenzionate in questo periodo dal personale del Commissariato per irregolarità emerse.

L’ultimo di questi è un cinquantenne urbinate sanzionato nella tarda serata di martedì.

Poco prima della mezzanotte gli agenti della squadra volante hanno notato una luce accesa all’interno di un ufficio presso un’attività artigianale. Intervenuti anche per scongiurare l'eventuale presenza di malintenzionati, i poliziotti hanno intravisto all’interno dell’ufficio un uomo seduto ad una scrivania davanti ad un computer.

Il cinquantenne, per sua stessa ammissione, stava chattando su Facebook e per tale motivo, non ricorrendo comprovate motivazioni di necessità allo spostamento dalla propria abitazione, è stato sanzionato.






Questo è un articolo pubblicato il 23-04-2020 alle 21:42 sul giornale del 23 aprile 2020 - 223 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, urbino, articolo, antonio mancino, controlli coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bkey