Falconara: latitante da anni, usa i documenti di un altro ricercato. Arrestato in stazione

1' di lettura 17/03/2020 - Era ricercato da cinque anni, 47enne nigeriano arrestato dalla Polizia ferroviaria alla stazione di Falconara Marittima

Il fermo è stato eseguito in seguito al controllo di un viaggiatore che stava salendo a bordo di un treno alla stazione di Falconara. L’uomo ha mostrato agli agenti una carta d'identità ed un regolare permesso di soggiorno intestati ad un suo connazionale a cui somigliava molto.

Il 47enne pensava di essere al sicuro, ma ignorava il fatto che anche il connazionale era ricercato per espiare una condanna a 4 mesi di reclusione per spaccio di droga. La circostanza è emersa in seguito ai controlli effettuati dagli agenti della Polfer.

Ulteriori accertamenti eseguiti in collaborazione con la Polizia Scientifica di Ancona hanno permesso di provare la vera identità del 47enne, su cui pendeva un mandato di carcerazione emesso nel 2015 dalla procura di Milano per una condanna a 4 anni e 9 mesi di reclusione per reati inerenti lo spaccio di stupefacenti. Per il nigeriano si sono quindi aperte le porte del carcere.






Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2020 alle 17:23 sul giornale del 18 marzo 2020 - 1039 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polfer, marco vitaloni, articolo, falconara maritima





logoEV