Civitanova: Coronavirus, ora si fa sul serio coi controlli. Cammertoni: "Via anche a un servizio notturno"

2' di lettura 11/03/2020 - Da oggi si fa sul serio. Se martedì era stato il giorno della prova generale, viste le poche ore di tempo per organizzarsi dopo la firma dell’ultimo decreto governativo contro l’emergenza coronavirus, oggi non ci sono scusanti e i controlli partono a tappeto anche a Civitanova.

«Ieri abbiamo provveduto più che altro a fare informazione soprattutto nei confronti delle attività commerciali, non a multare, non lo abbiamo fatto con nessuno», conferma la comandante della Polizia municipale Daniela Cammertoni. Ma tutto sommato non si sono registrate situazioni complicate: salvo qualche caso isolato la gente ha recepito bene le indicazioni lanciate dalle istituzioni per limitare un’epidemia che, evidentemente, inizia a fare paura.

Ora però è necessario tenere la barra dritta e da oggi si parte con i controlli veri e propri, tra posti di blocco e pattugliamenti in giro per la città. «Controlleremo che coloro che si muovono in città lo stiano facendo per effettiva necessità – ribadisce la Cammertoni – ovviamente si passa per forza di cose dalle autocertificazioni: l’invito a tutti è di averne una copia sempre con sé, altrimenti abbiamo comunque dei moduli in bianco da poter compilare sul momento durante il controllo. Andremo avanti così fino a nuove disposizioni, in più da stasera scatterà anche un servizio notturno per controllare in maniera più puntuale le effettive chiusure delle attività, in particolar modo bar, ristoranti e pub. In ogni caso siamo sempre a disposizione, anche telefonicamente, per qualsiasi dubbio da parte dei cittadini. L’informazione è molto importante in questa fase».

Passate le prime 24 ore di “rodaggio”, ora però non ci sono più scusanti per coloro che non rispetteranno le disposizioni. «Quello di ieri è stato un giorno di passaggio, da oggi si entra a pieno regime – conferma la comandante dei vigili urbani – siamo in attesa di ulteriori provvedimenti da Prefettura e Questura che ci sono stati preannunciati nei giorni scorsi, nel frattempo ci atteniamo a quanto già disposto».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2020 alle 10:29 sul giornale del 12 marzo 2020 - 290 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhum





logoEV