Coronavirus, il TAR delle Marche sospende l'ordinanza della Regione

1' di lettura 27/02/2020 - Il Tar delle Marche, con decreto urgente del suo presidente, ha sospeso in via cautelare l'ordinanza con la quale la Regione aveva disposto la chiusura di scuole, musei, e inibito tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura sino alle ore 24 del 4 marzo prossimo al fine di contrastare la diffusione del coronavirus.

"Nel decreto presidenziale - riporta ilDucato, citando l’ufficio stampa della Giustizia amministrativa - la scelta era stata motivata dal fatto che non sussistevano, quando è stata emessa l’ordinanza regionale, casi accertati di contagio, ma solo rischi relativi alla prossimità del territorio marchigiano con la regione Emilia Romagna in cui erano stati rilevati casi confermati di contagio da Covid-19."

L'istanza sarà discussa in composizione collegiale in Camera di Consiglio mercoledì 4 marzo 2020.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2020 alle 17:50 sul giornale del 27 febbraio 2020 - 106 letture

In questo articolo si parla di attualità, luca ceriscioli, tribunale amministrativo regionale, tar delle marche, antonio mancino, comunicato stampa, coronavirus, ordinanza regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgRh