Camerano: incidente al cantiere dell'Inrca, muore operaio 48enne

ambulanza 1' di lettura 15/01/2020 - Viene colpito dalla pala del bobcat manovrato da un suo collega, morto un operaio campano di 48 anni.

Il tragico incidente sul lavoro è avvenuto mercoledì mattina attorno alle 9 al cantiere del nuovo ospedale dell'Inrca all'Aspio di Camerano. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la Croce Gialla di Camerano. Inutili i soccorsi: per l'uomo, originario della provincia di Napoli, non c'è stato niente da fare.

La procura di Ancona ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo a carico del lavoratore che manovrava il bobcat, un 40enne albanese. Il pm ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima e il sequestro del mezzo meccanico. I lavori al cantiere erano ripartiti da pochi giorni dopo diversi intoppi burocratici.






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2020 alle 17:22 sul giornale del 16 gennaio 2020 - 887 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, camerano, ambulanza, INCIDENTE SUL LAVORO, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be5F





logoEV