Ancona: Sirolo: tra i piani per attrarre turismo arriva anche Miss Italia Carolina Stramare

2' di lettura 12/01/2020 - Da settimane la giunta Moschella è al lavoro per rilanciare la visibilità turistica di Sirolo in tutto il mondo e pubblicizzare l’unicità del territorio, a supporto di tutte le attività commerciali sirolesi che lavorano direttamente o indirettamente col turismo

Dopo lo stanziamento, a dicembre, di ben 30.000 euro per aggiornare e modificare il sito internet www.turismosirolo.it, fermo da molteplici anni, trasformandolo in sito turistico-emozionale, è stata selezionata la ditta che si è messa subito all’opera per i primi cambiamenti.

Contemporaneamente, nei mesi scorsi, il sindaco Moschella ha recepito la disponibilità dei gestori del Camping Village Internazionale e del Green Garden Village a pubblicizzare Sirolo, a proprie spese, nelle fiere turistiche internazionali. Il comune ha realizzato il volantino dedicato esclusivamente a Sirolo, che da oggi è già in distribuzione alla famosa Fiera di Stoccarda, il più grande salone di consumatori al mondo per il turismo e il tempo libero, che sarà visitato da oltre 350.000 addetti all’organizzazione di viaggi e turisti. I collaboratori delle due strutture distribuiranno i volantini di Sirolo fino a aprile in tutta Europa, in quasi 20 eventi di promozione turistica, per raggiungere tutte le varie tipologie di turisti, puntando, ovviamente, sul turismo ecosostenibile di qualità anche in bassa stagione.

La giunta Moschella sta già lavorando anche all’organizzazione del cartellone degli eventi estivi, infatti il Sindaco, l’Assessore al turismo Barbara Serrani e il Consigliere comunale Lucia Antonelli, venerdì hanno ricevuto la visita di Miss Italia, Carolina Stramare e del suo staff, per valutare se ospitare la selezione regionale marchigiana del famosissimo concorso nazionale di bellezza a Sirolo. Carolina e lo staff, dopo aver visitato il centro storico ed essersi affacciati dal belvedere della piazza, godendo di una vista mozzafiato sulle spiagge, hanno promesso di ritornare per conoscere meglio la Perla dell’Adriatico.

Insomma la giunta Moschella sta lavorando sia per rendere Sirolo più bella, ma anche più esclusiva e competitiva, per essere incoronata come migliore meta turistica ecosostenibile del 2020.








Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2020 alle 17:47 sul giornale del 13 gennaio 2020 - 763 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Sirolo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beWs