IN EVIDENZA





28 maggio 2020




...

È stato ricostruito nel secondo dopoguerra, e i suoi anni sembra portarli benissimo. O forse no. Il Ponte Metauro è infatti finito sotto la lente d’ingrandimento dell’Anas, che con un’apposita ordinanza sta per ‘costringere’ a modificarne la viabilità per due o forse tre settimane. Un periodo durante il quale l’infrastruttura verrà attentamente esaminata. Futuri interventi sono tutt’altro che esclusi.


...

Matteo Ricci fa il punto dopo il comitato sicurezza, uscendo dalla prefettura: «E’ stata accolta la nostra proposta di rendere obbligatoria la mascherina nelle zone della movida per questo lungo weekend. Ovvero da venerdì 29 maggio a martedì 2 giugno, dopo le ore 18. Andremo a individuare le aree precise». Ma sicuramente, rende noto il sindaco, «ci saranno il lungomare dalla Palla fino al porto, la zona di Baia Flaminia e la ciclabile Sottomonte».


...

L’emergenza Coronavirus ha messo in luce punti di forza (grazie ancora allo straordinario sforzo di medici, infermieri e operatori sanitari) e criticità del nostro sistema sanitario chiamandolo ad affrontare una dilagante emergenza sanitaria che mai aveva coinvolto in modo così massiccio tutto il territorio nazionale.


...

Tutti insieme a passeggiare e a bere cocktail. Ma possibilmente distanziati. E, soprattutto, occhio all’orologio. Perché dopo le 18 – se si è in zona Lido - scatta l’obbligo di indossare la mascherina. O di alzarla da sotto il mento, se si ha l’abitudine di tenerla abbassata. A stabilirlo è un’ordinanza sindacale di prossima pubblicazione che impone regole precise per il prossimo fine settimana, ma che saranno valide almeno fino a lunedì 1° giugno, dato l’imminente ponte. E non ci saranno scuse, perché le mascherine verranno anche distribuite gratuitamente sul posto. Inoltre i controlli si faranno più intensi, anche attraverso dei presidi fissi nei luoghi clou del divertimento.






...

Biancani: “Report delle opere di completa competenza regionale per circa 95 milioni di euro. Quasi 25 milioni di euro per la provincia di Pesaro e Urbino. Stilato l’elenco degli interventi cantierabili già entro il 2020. Importanti interventi di messa in sicurezza idraulica dei corsi d’acqua e contenimento dei movimenti franosi, manutenzione di edifici pubblici, realizzazione delle ciclovie”.



...

Approvata all'unanimità la mozione del vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi, che impegna la giunta regionale a concedere dei contributi economici straordinari a fondo perduto in favore delle emittenti radio-televisive e del settore comunicazione stampa, compresa l’editoria elettronica web delle Marche.


...

200 milioni sono troppo pochi e servono almeno il doppio delle risorse per finanziare interventi strutturali per famiglie ed imprese. Il Consiglio regionale sia protagonista davvero della scelta di come ripartire le risorse e non lasci una delega in bianco alla giunta con il solo scopo propagandistico in vista delle elezioni regionali. Oggi non servono interventi di poca entità una tantum, ma investimenti strutturali legati ad una vera strategia di rilancio”.



27 maggio 2020

...

Bonus per l'acquisto di bici esteso a tutti i comuni italiani, anche ai più piccoli, ed il reperimento di risorse regionali per la mobilità sostenibile. È quanto chiesto in una mozione presentata dal capogruppo Francesco Micucci ed approvata martedì dall'Aula.





...

Il 30 maggio il Covid Hotel di Senigallia chiuderà. Il progetto di ospitalità sociale, primo della regione Marche, è stato ideato nel mese di marzo per alleggerire l’ospedale da pazienti guariti ma ancora positivi e per tutti i positivi con obbligo di isolamento, con l’obiettivo di avviarlo nei mesi di aprile e maggio, pur lasciando aperta la possibilità di estenderne la durata.


...

Secondo appuntamento in videoconferenza per Marcangola, il forum delle associazioni di volontariato che operano in ambito oncologico marchigiano nato nel 2016 da un’idea della Prof.ssa Rossana Berardi Direttore della Clinica Oncologica dell’Università Politecnica delle Marche - Ospedali Riuniti di Ancona e del Dott. Renato Bisonni, Direttore dell'Oncologia di Fermo.





...

Le Marche sono da sempre una terra di gente operosa, caparbia, con una grande forza di volontà e di ingegno. Anche in questo periodo di emergenza, molti marchigiani ed aziende si sono contraddistinte per il loro valore, creatività, altruismo e per la forza di rialzarsi più forti di prima.


...

Nelle Marche bisogna suggellare un patto per una grande alleanza per l'equità generazionale, lo sviluppo sostenibile e l’ambiente. La nostra generazione è la prima a sperimentare il rapido aumento delle temperature in tutto il mondo e probabilmente l'ultima che effettivamente possa combattere l'imminente crisi climatica globale, bisogna lanciare un’alleanza per il clima che deve agire subito e l’azione deve essere rapida e decisa.



...

Io Lavoro per Te nasce dallo studio di tre Imprenditori del Marketing e della comunicazione; Celli Luigi Titolare della PUBBLICELLI s.r.l., Antonio Maprosti Titolare della WEBMOUSE CONSULTING s.r.l. e Luca Canestrari specialista in Digital Marketing Strategist. Questo progetto nasce per...





...

E' stata siglata dalle organizzazioni sindacali dell'area del comparto del Servizio sanitario regionale una preintesa rispetto al protocollo firmato con le organizzazioni confederali il 20 aprile, per l'erogazione dei compensi al personale che si è impegnato nell'emergenza Coronavirus, per un totale di 20 milioni, suddivisi tra comparto e dirigenza.



...

Sebbene negli ultimi giorni in svariate città d’Italia i casi di assembramenti fuori dai locali e nelle piazze si siano prevedibilmente moltiplicati, con la conseguente problematica del non rispetto delle indicazioni date in ordine di sicurezza e sanità pubblica, dobbiamo rilevare che tale problematica, salvo alcune eccezioni, non si è registrata per fortuna nelle principali città della nostra Provincia.


...

Da martedì possono riprendere le attività delle professioni turistiche, dei parchi tematici, dei parchi divertimenti permanenti e degli spettacoli viaggianti. Lo stabilisce il decreto n°181 approvato dal presidente Luca Ceriscioli nell’ambito delle misure per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 in materia di turismo.