IN EVIDENZA





27 marzo 2020


...

Da oggi, alle modalità tradizionali di accesso al sito www.inps.it (PIN dispositivo rilasciato dall’Inps, SPID di livello 2 o superiore, Carta di Identità Elettronica 3.0 - CIE, Carta Nazionale dei Servizi- CNS), si aggiunge una nuova modalità “semplificata”, che prevede l’inserimento delle sole prime otto cifre del PIN, ricevute via SMS o e-mail, dopo aver richiesto il PIN online o tramite Contact Center (803 164 gratuito da rete fissa, oppure 06 164164 a pagamento da rete mobile).



...

“Il silenzio del Presidente Ceriscioli in merito alle tante difficoltà della Regione Marche sta diventando imbarazzante. Le Marche hanno subito un’impennata nei contagi, il personale sanitario continua a lavorare con protezioni scarse, e in molti casi, addirittura nulle! Il sindacato regionale dei medici Anaao Assomed denuncia una situazione drammatica con medici e paramedici contagiati e deceduti, senza che sia mai stato effettuato un tampone.



...

Egregio Presidente Ceriscioli, La segreteria regionale di Anaao Assomed Marche tenutasi mercoledì 25 marzo ha valutato attentamente le criticità in tutti i presìdi e valutato le numerose e-mail giunteci non solo dagli iscritti di Anaao Assomed Marche che, illustrando condizioni di lavoro drammatiche, chiedono di essere rispettati come persone e come operatori sanitari.


...

Prosegue l’azione di monitoraggio del Garante Andrea Nobili negli istituti penitenziari marchigiani. Già effettuati, tramite il mezzo telematico, colloqui con i detenuti di Montacuto e Villa Fastiggi. Diverse le problematiche al centro dell’attenzione, soprattutto per quanto riguarda i rapporti con i familiari nella difficile situazione determinata dall’emergenza Coronavirus.





...

Con le ordinanze regionali n. 15 e n. 16, emesse dal presidente Luca Ceriscioli il 25 marzo 2020 e in vigore fino sopraggiungere di provvedimenti governativi o ministeriali o regionali che dispongano diversamente, vengono previste e regolate le esigenze di persone che si trovano in situazioni particolari conseguenti a condizioni cliniche di necessità, dal punto di vista terapeutico, di mantenere stabili, quanto più possibile, le routine quotidiane, che prevedono anche passeggiate all’aria aperta in contesti isolati.



...

Calano i nuovi contagi nella provincia di Pesaro e Urbino, ma non l’attenzione delle forze dell’ordine verso chi esce di casa senza una ragione essenziale. Sono stati quasi mille – 993, per l’esattezza - i controlli eseguiti nella giornata di mercoledì lungo tutto il territorio provinciale. E – ancora una volta – si registrano diverse denunce: ben 30.


...

Ancora controlli all’Hotel House da parte dei militari della Compagnia dei Carabinieri di Civitanova Marche che, in linea con le disposizioni di indirizzo del Prefetto di Macerata finalizzate ad implementare la strategia di contenimento alla diffusione del coronavirus stanno effettuato un costante e puntuale monitoraggio di quanti si spostavo per svariati motivi dal condominio, non escludendo dalle verifiche anche chi era lì per procacciarsi sostanze stupefacenti.



...

In questo periodo, dove l'Emergenza da Coronavirus cambia i ritmi delle nostre vite e le priorità, le amministrazioni comunali si ritrovano a dover quotidianamente far fronte alle richieste, nei molti e differenti ambiti, di dispositivi di sicurezza da poter erogare sul territorio in maniera da contenere il più possibile il contagio da Covid 19.


...

“Oggi è stata una giornata molto importante – afferma il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli - sul fronte delle dotazioni sanitarie a cui stiamo lavorando ormai da giorni. E’ di poco fa la comunicazione dello staff di Guido Bertolaso che ha annunciato che la nuova struttura dedicata ai 100 posti letto di terapia intensiva sarà realizzata al Palaindoor di Ancona.





...

Per contrastare i contagi da Corovanavirus sul territorio arriva la task-force di Medici Senza Frontiere. Grazie ad una convenzione sottoscritta con l'Asur, a Senigallia e a Jesi sono arrivate le prime equipe di medici e operatori sanitari specializzati nelle emergenze che sono già al lavoro per formare i medici dei distretti sanitari e gli operatori delle rsa e residenze per anziani su come evitare i contagi.





...

Accanto alle numerose difficoltà e problematiche conseguenti alla grave epidemia che ci ha pesantemente coinvolto, giova segnalare l’impegno che tutte le forze di Polizia della nostra Provincia stanno mettendo in campo con un ascolto attento da parte dei vertici delle organizzazioni sindacali.


...

Il Consigliere regionale Boris Rapa si unisce alla importante iniziativa del Comune di Fano per un sostegno al comparto turistico, in questo momento particolarmente grave per l’economia tutta, ma in particolar modo per i lavoratori e le imprese turistiche che operano in una dimensione di programmazione stagionale che appare messa in pericolo se non addirittura largamente compromessa.



26 marzo 2020

...

Durante il discorso alla Camera di mercoledì 25 marzo, il Premier Conte ha risposto alla lettera che un'infermiera fanese in servizio all'Ospedale di Senigallia gli ha scritto qualche giorno fa su Facebook, in cui descriveva la situazione di emergenza attuale vista con gli occhi di chi la vive in prima linea e in cui diceva di non volere i 100 euro di premio perché il suo lavoro vale molto di più.


...

Sollevamento pesi di prima mattina, probabilmente nella vana speranza di non farsi scoprire. Sei culturisti sono stati scoperti dalla polizia mentre si stavano allenando in palestra. In barba alle restrizioni legate all’emergenza coronavirus. Una volta beccati, alcuni di loro hanno persino provato nascondersi: sono stati subito rintracciati e denunciati.





...

La Regione ha promosso un’intesa con le organizzazioni datoriali e sindacali per consentire l’accesso allo strumento della Cassa Integrazione a tutti i lavoratori dipendenti normalmente esclusi dalla Cassa Integrazione Ordinaria e/o Straordinaria.




...

Dichiarava di produrre disinfettanti ma all’interno dei flaconi c’era acqua ossigenata. La Guardia di Finanza di Civitanova ha denunciato per frode un imprenditore civitanovese reo di essere pronto a mettere in vendita 169 flaconi spray e 700 litri di prodotti spacciati per germicidi e battericidi e che invece erano ben altro.