IN EVIDENZA





13 gennaio 2020



...

Auto già posteggiate, tante altre ancora in arrivo. Polizia locale e carabinieri hanno controllato il traffico sin dalla Flaminia. Le macchine si sono arrampicate sulle vie laterali pur di parcheggiare. Mancava soltanto un quarto d’ora all’inizio della cerimonia funebre, e all’interno della chiesa parrocchiale di Santa Croce di Calcinelli (Colli al Metauro) non restava che qualche posto in piedi. Fuori c’erano almeno altre duecento persone. Sotto un sole tiepido, stavano aspettando il feretro di Elisa Rondina per darle l’ultimo saluto. Perché la maestra 43enne non c’è più, travolta da un ubriaco – ora ai domiciliari - tra il 5 e il 6 gennaio sull’Arceviese dopo essere uscita dalla discoteca Megà. Era insieme all’amica Sonia Farris. Stesso epilogo per entrambe, stesso tragico destino.


...

“Chiuso per lutto cittadino dalle 14 45 alle 16 30”. Questo c’era scritto fuori da un tabacchi che aveva appena abbassato la saracinesca. Il titolare stava sistemando il cartello proprio in quel momento, prima di dirigersi verso la chiesa di Santa Croce. Lo stesso aveva già fatto il bar poco più avanti, e così tanti altri. Calcinelli di Colli al Metauro, un paese fantasma reso tale dalla sua duplice perdita. La mattina stessa si era già pianto per la maestra 43enne Elisa Rondina. Poche ore dopo – alle 15 – la comunità si è riunita di nuovo per rendere omaggio a un’altra sua figlia scomparsa troppo presto: la parrucchiera 34enne Sonia Farris. Entrambe le ragazze sono state strappate alla vita da un ubriaco al volante, che nella notte tra il 5 e il 6 gennaio le ha travolte lungo l’Arceviese. Tutti e tre erano appena usciti dalla discoteca Megà. Soltanto uno è tornato a casa: l’investitore. E dovrà restarci, dati i domiciliari.




...

Una giovialità spontanea, mai ostentata. La battuta pronta, spesso anche in dialetto, forse per darle ancora più “spinta”. E poi la leggerezza anche dentro il confessionale, consapevole di come si potesse volare leggeri pure nei momenti più sacri. Infine la sua voce, talvolta soltanto sussurrata, quasi sempre giocosa, ma capace di farsi seria – addirittura austera – quando necessario. E come dimenticare il suo amore per la bici, in sella alla quale lo si è visto girare fino a poco tempo fa, come un Don Matteo in salsa fanese. Don Gabriele Belacchi – “Donga”, come in tanti lo chiamavano - verrà ricordato per tutto questo e tanto altro ancora. Se n’è andato a 92 anni mezzora dopo la mezzanotte di sabato 11 gennaio, lasciando un vuoto incolmabile tra fedeli, amici e parenti.









...

Sempre più aperto il toto candidatura nella compagine di Sinistra. La candidatura di Ceriscioli potrebbe essere messa in discussione dal Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli o dall'ex Rettore Sauro Longhi. Intanto l'alleanza di centro destra di Ancona conferma Acquaroli e boccia la Mancinelli in Regione









...

“Sicuramente sarà molto bello tornare a giocare dopo tanto tempo di fronte al nostro pubblico – dice il centrale della Cucine Lube Civitanova, Simone Anzani, quando mancano 5 giorni alla ripresa del campionato contro Milano all’Eurosuole Forum, dopo la pausa per i tornei di qualificazione olimpica – I nostri tifosi ci stanno aspettando da più di un mese e mezzo, da prima del Mondiale: dal 27 novembre in poi abbiamo giocato sempre in trasferta e sarà anche una bella occasione per ritrovarci dopo il titolo vinto.



...

Il Comitato permanente per la verifica dell’erogazione dei livelli essenziali di assistenza (cosiddetto Comitato LEA), nel corso della riunione svoltasi il 18 dicembre, ha confermato il dato in ulteriore miglioramento per il 2018, nell’ambito della cosiddetta "Griglia Lea", ovvero l'elenco di indicatori che misurano i livelli essenziali di assistenza (LEA) garantiti dai servizi sanitari regionali: la Regione Marche passa dal punteggio di 201 del 2017 a 206 per il 2018.



12 gennaio 2020


...

Al termine di una articolata indagine condotta dal personale della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile di Pesaro e coordinata dalla Procura della Repubblica di Pesaro, sono stati identificati i due malviventi che il 30 giugno 2019 hanno aggredito una donna pesarese, di 62 anni, mentre stava rincasando dopo una giornata al mare.


11 gennaio 2020

...

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Fano hanno tratto in arresto un italiano di 37 anni, senza fissa dimora sul territorio nazionale, per lesioni e minacce Ad alcuni passanti e per resistenza a pubblico ufficiale, reati posti in essere nella centralissima piazza Avveduti, nei pressi della pista di ghiaccio all’aperto allestita in occasione del periodo natalizio.






...

E’ in pieno svolgimento il Programma di potenziamento straordinario dei Centri per l’impiego della Regione Marche. Un programma triennale (2019/2021) che definisce l’utilizzo di 24,8 milioni di euro previsti dal Decreto Ministero del Lavoro n.74. L’obiettivo è che ogni persona in cerca di lavoro possa trovare un sistema di servizi erogati con procedure chiare, con tempi certi e con informazioni fornite in modo uniforme e integrato in tutti i Centri per l’impiego della Regione Marche.