Ancona: Lite tra fidanzati. Lui le getta a terra la borsetta ed urla ubriaco. Attimi di apprensione in piazza Cavour

1' di lettura 16/09/2019 - Attimi concitati nella centralissima piazza Cavour ad Ancona quando nel tardo pomeriggio è scoppiata una lite tra fidanzati. Sul posto Esercito e Volanti, l’uomo è stato poi scortato in ospedale dalla Polizia

Urlava ed inveiva sulla fidanzata l’uomo che ha perso il lume della ragione in piazza Cavour tra gli sguardi attoniti dei presenti che, impauriti, hanno poi dato l’allarme intorno alle 18, nel tardo pomeriggio. Una borsetta scaraventata a terra e le urla, il giovane sembrava proprio avercela con il mondo intero. Lui anconetano di 39 anni, lei 36. Un comportamento piuttoso aggressivo che con tutta probabilità sarebbe frutto dall’eccessiva dose di alcool che l’uomo aveva palesemente assunto. Solo all’arrivo della polizia e dell’esercito si è seduto su una panchina e si è calmato. Un intervento che poteva avere risvolti ben peggiori soprattutto per la giovane donna.

Sul posto si sono portati immediatamente tre volanti della Questura di Ancona e l’esercito con alcuni militari. Mentre a portare l’uomo nel vicino ospedale di Torrette i militi della Croce Gialla di Ancona con tanto di scorta della polizia.

Un diverbio in realtà avvenuto solo per futili motivi, ma ad alto tasso alcolico. Fortunatamente poi l’alterco non è sfociato in violenza. L’uomo è poi stato sanzionato per ubriachezza e bestemmia.






Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2019 alle 20:28 sul giornale del 17 settembre 2019 - 2648 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baFR