Annega in mare, corpo recuperato tra Numana e Porto Recanati

1' di lettura 05/09/2019 - Inutili i tentativi di rianimare la giovane vittima dispersa in mare alle foce del fiume Musone

L’allerta alla Guardia Costiera, il 118 e poi la Croce Rossa non è bastata. È stato rinvenuto Gia esamine un ragazzo di origina straniera trovato in mare all'altezza della foce del fiume Musone tra Numana e Porto Recanati. Dopo la segnalazione sul posto è stata allertata l’idroambulanza che è intervenuta verso le 12.15. Ma per il giovane un ambulante di colore non c’è stato nulla da fare. A nulla infatti è valso il tentativo, non appena arrivati sul luogo, da parte degli operatori polivalenti del salvataggio in acqua, una volta raggiunta la battigia assieme agli operatori sanitari inviati via terra con un'ambulanza, agli agenti della Guardia Costiera e del 112 presenti sul posto, hanno iniziato le manovre di rianimazione cardiopolmonare.






Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2019 alle 02:13 sul giornale del 05 settembre 2019 - 1314 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baij





logoEV