Volley: qualificazioni olimpiche, sei biancorossi Lube a Tokyo 2020

Pallavolo 2' di lettura 12/08/2019 - I tornei di qualificazione olimpica disputati in varie città europee nel weekend appena concluso hanno visto protagonisti in campo otto giocatori della Cucine Lube Civitanova 2019-20. Traguardo centrato per sei di loro: Osmany Juantorena, Fabio Balaso e Simone Anzani con l’Italia, Bruno e Yoandy Leal con il Brasile, Mateusz Bieniek con la Polonia.

Appuntamento rinviato ai tornei di qualificazione continentali di gennaio, invece, per il Belgio di Stijn D‘Hulst e l’Iran di Amir Ghafour.

Vediamo nel dettaglio i risultati girone per girone

Pool C (Bari)

Osmany Juantorena, Fabio Balaso e Simone Anzani hanno staccato il biglietto per Tokyo sconfiggendo prima il Camerun con un netto 3-0, poi l’Australia con un sofferto 3-2 prima della grande vittoria nella sfida decisiva contro la Serbia ottenuta grazie ad una grande prestazione di squadra in un PalaFlorio tutto esaurito.

Italia-Camerun 3-0
Italia-Australia 3-2
Italia-Serbia 3-0

Pool A (Varna)

Il Brasile di Bruno e Yoandy Leal ha ottenuto a Varna il pass olimpico compiendo una clamorosa rimonta nella decisiva sfida di domenica contro la Bulgaria: sotto 2-0 e dopo aver annullato diversi match ball ai padroni di casa nel terzo set, reagisce vincendo il parziale ai vantaggi dominando poi quarto e quinto set. In precedenza i facili successi su Portorico ed Egitto.

Brasile-Portorico 3-0
Brasile-Egitto 3-0
Bulgaria-Brasile 2-3

Pool B (Rotterdam)

Niente da fare per il Belgio di Stijn D’Hulst, subito ko nella prima sfida del girone contro la favorita Usa. Sconfitti anche dall’Olanda, i belgi si riscattano nell’ultima gara contro la Corea del Sud.

USA-Belgio 3-1
Belgio-Olanda 0-3
Corea del Sud-Belgio 0-3

Pool D (Gdansk)

La Polonia di Mateusz Bieniek conquista in casa di fronte a 12mila tifosi il pass per Tokyo 2020. Decisiva la sfida con la Francia di sabato, nettamente vinta dai polacchi in tre set. Successi per i campioni del Mondo in carica anche contro Tunisia e Slovenia.

Polonia-Tunisia 3-0
Polonia-Francia 3-0
Polonia-Slovenia 3-1

Pool E (San Pietroburgo)

Amir Ghafour e il suo Iran non riescono nell’impresa di battere a domicilio la Russia, perdendo la sfida decisiva per 3-0, dopo le vittorie su Cuba (3-2 in rimonta) e sul Messico.

Iran-Cuba 3-2
Iran-Messico 3-0
Russia-Iran 3-0






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2019 alle 17:10 sul giornale del 13 agosto 2019 - 636 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, olimpiadi, sport, lube, volley, volley lube, Italvolley, italia volley, qualificazioni olimpiche, qualificazioni olimpiche volley, voley italia, Tokyo 2020

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0EA





logoEV