Pesaro: Tragedia a Santa veneranda, il Pm: "E' stato un omicidio seguito dal suicidio"

carabinieri e ambulanza 1' di lettura 12/08/2019 - E' stata brutalmente uccisa dall'ex marito che poi si è tolto la vita in garage, impiccandosi. E' questo ciò che è emerso dalle indagini svolte dal pm Giovanni Narbone.

“E’ stato un omicidio seguito dal suicidio del responsabile, un delitto forse premeditato e non originato da un momento di ira”, commenta il Pm che prosegue “Il marito della vittima aveva con sé una corda che ha poi usato per impiccarsi nella rimessa dopo aver soffocato o strangolato la moglie Maria”.

L'omicidio è avvenuto nell’appartamento della donna al piano terra di una palazzina in via Chiaramonti, zona Santa Veneranda. Marito e moglie, entrambi di origini moldave, erano separati da un anno, ma l'uomo era ancora in possesso delle chiavi di casa, per fare visita alla figlia 15enne.

Da quanto appreso la 42enne avrebbe confidato più volte ai parenti di aver subito violenze dal marito geloso, del quale aveva paura e per questo motivo aveva deciso di separarsi.

Ieri purtroppo la tragica fine della storia con la donna brutalmente strangolata dal marito, il 47enne Andrei Cegolea.

Vuoi ricevere le notizie di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Messenger?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.3589806 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Facebook Messenger clicca su m.me/viverepesaro e poi su inizia.






Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2019 alle 12:53 sul giornale del 13 agosto 2019 - 755 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, pesaro, ambulanza, omicidio pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Dj





logoEV