Urbino: Piobbico, fatte brillare le bombe a mano rinvenute in chiesa, erano ancora funzionanti

artificieri 1' di lettura 25/07/2019 - Fatte brillare ieri mattina, 24 luglio, le sette bombe a mano rinvenute dal parroco della chiesa di S. Donato dei Pecorari a Piano, frazione del comune di Piobbico.

Gli ordigni, di fabbricazione americana, risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, erano ancora perfettamente funzionanti.

Per bonificare l'area sono intervenuti gli artificieri del Reggimento Ferrovieri di Castel Maggiore di Bologna.

L’operazione si è svolta nella cava di Gorga Cerbara, a circa 5 km da Piobbico.






Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2019 alle 21:40 sul giornale del 25 luglio 2019 - 256 letture

In questo articolo si parla di cronaca, piobbico, artificieri del Genio ferrovieri di Bologna, artificieri, articolo, antonio mancino, piano di piobbico, bombe a mano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a95s





logoEV