Il presidente Ceriscioli incontra gli scout ambasciatori delle Marche per il 24° World Scout Jamboree in West Virginia

2' di lettura 12/06/2019 - “Siete l’orgoglio di una regione aperta al mondo”: così il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, ha salutato oggi pomeriggio i giovani scout marchigiani e i loro capi che sono in procinto di partire alla volta del 24 ° World Scout Jamboree in West Virginia.

Saranno gli ambasciatori delle Marche per l’incontro mondiale che si svolgerà dal 22 luglio al 2 agosto 2019 negli Stati Uniti, presso la Bechtel Reserve, in West Virginia.

“Una bella idea quella di incontrarci nella sede regionale – ha detto il presidente –voi rappresentate le Marche, unica regione al plurale dove la pluralità è ricchezza e non un limite”. La bandiera delle Marche donata dal presidente ai ragazzi interpreta al meglio il tema dell’incontro in America ‘Unlock a new world, Sbloccare un nuovo mondo’ nel segno dell’amicizia e dell’idea che nel mondo si può stare bene insieme nella diversità. “Portate con voi questa bandiera delle Marche simbolo di condivisione e del riconoscersi nella nostra identità”.

Bellezza, Accoglienza, Ambiente, saranno le parole chiave delle sfide a cui ogni ragazzo è stato e sarà chiamato per sbloccare un nuovo mondo, fatto di persone uniche e irripetibili, dove l’altro è una ricchezza e non una minaccia. Per consolidare il messaggio che Papa Francesco ha donato all’AGESCI chiedendo di “Creare ponti e abbattere i muri”, ogni Reparto Scout partecipante l’evento mondiale ha adottato il nome di un Ponte significativo. Il Reparto della Regione AGESCI Marche si chiamerà “Ponte di Fermignano” e ne faranno parte 36 ragazzi, tra i 14 e i 16 anni, selezionati tra tutti i censiti nella Regione Marche.

Come tutti i Jamboree, sarà un’occasione speciale ed irripetibile per circa 45.000 giovani convergenti da tutto il mondo che si amalgameranno in una “marmellata” (da qui nasce la parola Jamboree). La presenza italiana sarà rappresentativa della Federazione Italiana dello Scautismo. Il contingente italiano formato dalle Associazioni AGESCI e CNGEI, che compongono la Federazione riconosciuta dalle Organizzazioni mondiali dello Scautismo, sarà composto da oltre 1.200 partecipanti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2019 alle 19:30 sul giornale del 13 giugno 2019 - 550 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8xT





logoEV