Comitato controllo e valutazione politiche regionali, la spinta del M5S per incrementare efficacia e trasparenza dell'azione amministrativa

2' di lettura 11/06/2019 - È stata approvata martedì 11 giugno una risoluzione, promossa dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Piergiorgio Fabbri, per potenziare l’attività del Comitato di controllo e valutazione delle politiche regionali. Il Comitato ha il compito di verificare l’applicazione delle leggi, l’efficacia della spesa pubblica, la verifica dell’attuazione del programma di governo.

Dopo un anno e mezzo di attività, il consiglio regionale fa il punto della situazione sulle attività svolte dal Comitato, riscontrando alcune criticità “strutturali”: la prima consiste in un deficit conoscitivo in riferimento ai dati ed alle informazioni che devono consentire di valutare l’applicazione e l’efficacia delle leggi; la seconda riguarda l’eccessiva libertà di manovra della Giunta in molti settori, in particolare in ambito sanitario, e per contro la ridotta incisività dell’azione del Consiglio, le cui indicazioni fornite alla Giunta troppo spesso cadono nel vuoto; la terza si riferisce allo scarso collegamento tra le attività del Comitato con le commissioni competenti nei vari settori; la quarta è relativa all’incapacità di fornire ai dirigenti degli uffici precise indicazioni sul raggiungimento di obiettivi significativi.

La risoluzione proposta dal pentastellato Fabbri, firmata da 12 consiglieri di tutti i raggruppamenti politici, chiede di rafforzare il rapporto operativo tra commissioni e Comitato, chiede l’implementazione di una banca dati che colleghi ad ogni legge i documenti sulla valutazione dell’applicazione e dell’efficacia della stessa, ed impegna la Giunta ad inserire nel Piano delle Performance relativo al personale dirigente, il recepimento e l’applicazione delle indicazioni ricevute dal Comitato, nonché l’adempimento delle clausole valutative contenute nelle leggi regionali di rispettiva competenza. La risoluzione permette quindi di fornire strumenti più potenti in mano al Comitato, per svolgere in maniera sempre più incisiva le attività di controllo e valutazione per fornire ai cittadini politiche regionali efficaci.


Consiglio Regionale Segreteria Gruppo M5S







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2019 alle 15:48 sul giornale del 12 giugno 2019 - 429 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, trasparenza, M5S, m5s marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8uF





logoEV