Ancona: Artigiano scomparso da Piacenza, l’auto trovata al Mandracchio

1' di lettura 05/06/2019 - È stata trovata questa mattina l’auto dell’artigiano scomparso da alcuni giorni da Piacenza, ma di lui ancora nessuna traccia. La vicenda era finita anche su Chi l’ha visto

Momenti concitati per la famiglia dell’uomo scomparso da Piacenza, dopo il ritrovamento dell’auto ad Ancona, un pick up Nissan verde con cassone nero. L’auto regolarmente parcheggiata senza segni di effrazione nella zona del Mandracchio ha una gomma bucata e all’interno è stato rinvenuto un coltello con tracce ematiche. I rilievi della scientifica sono stati lunghi ed accurati e potrebbero portare elementi significativi per dare una svolta alle indagini della Squadra Mobile. I sommozzatori hanno perlustrato tutta la zona d’acqua antistante senza alcun risultato.

A svanire nel nulla dal 31 maggio un uomo di 64 anni, Gian Paolo Bertuzzi, artigiano che vive con la famiglia alle porte di Piacenza. L’uomo avrebbe dovuto rincasare dopo il lavoro, ma non è mai tornato. Un telefono che risulta spento.

Le indagini sono partite dai carabinieri della Compagnia di Bobbio che hanno fatto circolare la foto. Occhi castani, 1.65 di altezza e capelli brizzolati. L’uomo indossava abiti scuri da lavoro: una maglia blu, pantaloni grigi e scarpe antinfortunistiche.








Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2019 alle 15:51 sul giornale del 06 giugno 2019 - 911 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8hM





logoEV