Civitanova, blitz interforze al Donoma: più clienti del consentito, diversi trovati con la droga

polizia generico 1' di lettura 14/04/2019 - Blitz nella notte alla discoteca Donoma di Civitanova Marche: in azione Squadra Mobile, agenti del commissariato, carabinieri, militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro e Guardia di finanza.

L'operazione è stata disposta dal Questore di Macerata Antonio Pignataro nell'ambito delle attività di contrasto allo spaccio di droga e di prevenzione per evitare tragedie simili a quelle della Lanterna Azzurra di Corinaldo.

Le attività svolte fino all'alba hanno permesso di accertare la presenza di numerosi clienti intenti a consumare cocaina e hashish all’interno del locale: sono stati tutti segnalati come assuntori. Inoltre è stato denunciato un ragazzo che nascondeva in bocca tre dosi di cocaina, circa 2 grammi, e che è stato sorpreso mentre cercava di disfarsene. Altri ci sono riusciti, gettando la droga a terra o nei bagni: i cani antidroga hanno trovato infatti numerose dosi di cocaina a terra, davanti al locale.

Dai controlli sono emerse inoltre diverse irregolarità amministrative e fiscali in corso di accertamento. In particolare, riguardo l'aspetto della prevenzione di fatti analoghi a quelli di Corinaldo, è stato accertato che il numero di clienti presenti all'interno del locale era di molto superiore alla capienza consentita.






Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2019 alle 17:17 sul giornale del 15 aprile 2019 - 1599 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, 113, cocaina, polizia di stato, marco vitaloni, articolo, donoma