Flixbus, mezzo bloccato in Francia e due autisti portati in cella dalla Gendarmerie

flixbus 12/03/2019 - Il fatto, i cui particolari sono ancora oscuri, è avvenuto due giorni fa nei pressi di Nizza: dopo il controllo su un pullmann FlixBus, i due autisti sarebbero stati ammanettati e arrestati con l'accusa di trasportare in Francia clandestini.

Nell'autobus avrebbe viaggiato una famiglia pakistana che, a detta della gendarmerie che ha effettuato i controlli, non era in regola con i documenti. I due autisti, due genovesi, sarebbero poi stati rilasciati dopo diverse ore, ma c'è chi chiede chiarezza sull'accaduto. Si tratta della FlixBus Italia e di Daniele Crognaletti (Esitour Tour Operator)

"I nostri autisti sono professionisti, altamente specializzati. La loro collaborazione è sempre massima nei confronti delle autorità preposte, alle quali però non possono sostituirsi nell’effettuare i controlli di sicurezza, che rappresentano una garanzia per gli stessi autisti e per i passeggeri che accogliamo a bordo" sottolineano FlixBus Italia e Crognaletti in riferimento a quanto accaduto in Francia, nei pressi di Nizza.

"Stiamo cercando di accertare quanto accaduto con le autorità francesi e italiane, nel minor tempo possibile e nel modo più trasparente. Vogliamo chiedere alle autorità una verifica chiara su una vicenda che non può lasciarci indifferenti. L’interesse di FlixBus e di tutti i suoi partner è la massima tutela di tutti gli autisti e dei viaggiatori: la collaborazione con le istituzioni, e con le forze di polizia preposte al controllo dei documenti di viaggio, non è mai venuta meno e pertanto ci aspettiamo che quanto accaduto venga chiarito al più presto".


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2019 alle 15:07 sul giornale del 13 marzo 2019 - 1937 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, arresto, clandestini, autobus, controlli, francia, daniele crognaletti, cristina carnevali, articolo, nizza, FlixBus, collegamenti in autobus, gendarmerie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5ee