Urbino: Una piantagione di cannabis in casa, oltre 100 piante sequestrate, denunciato un trentenne

cannabis 07/02/2019 - Una vera è propria piantagione, oltre cento piante di cannabis altre circa un metro, è ciò che i Carabinieri della Compagnia di Urbino hanno ritrovato all'interno di un'abitazione situata nelle vicinanze del centro storico della città ducale.

Ma non finisce qui, infatti i militari hanno rinvenuto e sequestrato anche numerosi contenitori con all'interno complessivamente circa 80 chilogrammi di marijuana pronta al consumo, e 10 grammi di hashish.

Le stanze dell'abitazione, trasformata in una vera e propria serra, erano state insonorizzate, erano presenti lampade alogene, un esiccatore e un bilancino di precisione.

Denunciato un trentenne, il quale si è difeso sostenendo che le piante fossero di cannabis light, quindi legalmente detenibile.

Saranno quindi ora le analisi a stabilire se il tetraidrocannabinolo presente nelle stesse sia inferiore a superiore allo 0,6%, limite previsto dalla legge per poter considerare la cannabis legale.






Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2019 alle 18:55 sul giornale del 08 febbraio 2019 - 644 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, carabinieri, marijuana, cannabis, hashish, articolo, antonio mancino, cannabis light

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a36i