Urbania, trecento grammi di cocaina nascosti in barattoli di riso, arrestati due fratelli

carabinieri 10/01/2019 - Sequestrati dai carabinieri di Urbino oltre trecento grammi di cocaina, la sostanza stupefacente era sistemata all'interno di barattoli di riso, probabilmente per nasconderla e preservarla dall'umidità.

A finire nei guai sono due fratelli albanesi di 40 e 35 anni residenti entrambi a Urbania.

Durante le perquisizioni nelle abitazioni dei due uomini, i carabinieri, con l'aiuto dei cani antidroga del Comando di Pesaro, oltre alla droga hanno anche rivenuto del materiale per il confezionamento e la pesatura della stessa.

I militari hanno inoltre rinvenuto e sequestrato un assegno circolare di trentamila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2019 alle 21:46 sul giornale del 11 gennaio 2019 - 1011 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, carabinieri, urbania, cocaina, vivere urbino, spaccio di droga, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3az





logoEV