27 agosto 2019





...

Harold Roig i Gorina sabato 31 agosto alle 18 verrà dalla Catalogna per parlarci, nella sala conferenze del Raffaello Hotel, dell'opera di Diogene di Enoanda che facendo scrivere la filosofia di Epicuro su un muro a beneficio dei suoi concittadini, ha salvato la sua opera anche per noi. David Campana e i suoi colleghi della Jassart coloreranno nei giorni del festival, con le frasi di Epicuro, il sottopasso di via Mamiani. Vivere Senigallia li ha intervistati entrambi.






...

Una web community a livello mondiale, che sarà un utile strumento di lavoro per produttori e suonatori di fisarmonica, dove i musicisti troveranno spazio, notizie, occasioni, tutorial e tradizione, sotto l’insegna della cultura del mantice, intorno a Castelfidardo, alla sua storia e alle sue potenzialità turistico-culturali.




26 agosto 2019





...

La fascia bianca di Miss Marche le sta da incanto e con questa rappresenterà la regione il prossimo 6 settembre alle finali di Miss Italia. Jesolo aspetta quindi Giulia Ciarlantini, 18 anni, di Porto Recanati, e Giulia aspetta Jesolo nella speranza che proprio le Marche possano tentare il bis a livello nazionale con una nuova reginetta, dopo la vittoria, lo scorso anno, di Carlotta Maggiorana, anche lei venerdì sera presente a Loreto, insieme a Veronica Nucci Miss Cinema Marche 2018, come madrina di una serata che ha eletto anche Miss Loreto, la diciottenne Nicole Pesaresi di Montefano



...

“Partecipiamo al Meeting perché abbiamo bisogno di un luogo dove parlare, ragionare e confrontarci anche sul tema del terremoto. Un evento che definisco di una grande “nudità”: ti toglie tutto e rimani solo tu. A tre anni da quel tragico 24 agosto e per rendervi conto delle dimensioni del fenomeno, vi dico soltanto che l'area del cratere del sisma ha una dimensione pari al 40% del territorio regionale”.






...

“Nella grande tragedia del sisma fatta di migliaia di persone senza casa, una distruzione che per la nostra regione ha significato più di 40mila edifici danneggiati, la parte più significativa e chiaramente irrecuperabile è quella delle persone che hanno perso qui la vita. 51 persone che sono per noi un punto di riferimento costante nell'impegno che mettiamo ogni giorno per restituire alla comunità tutte le condizioni migliori e più dignitose di vita.



...

Scatta domani, lunedì 26 agosto a Camerino, il raduno estivo regionale dedicato alle categorie giovanili. Prevista la partecipazione di ben 95 atleti per quattro giornate, fino a giovedì 29, nello stage dedicato ad allievi (nati negli anni 2002-03) e cadetti (2004-05) a cui si aggiungono i ragazzi (2006-07) che tra un mese parteciperanno alla finale nazionale del Trofeo Coni.


...

La tavola che Epicuro apparecchiava per i suoi amici era di solito molto semplice perché il maestro considerava la semplicità un valore. Ma non un valore assoluto perché, diceva, "apprezza di più l’abbondanza chi non ne è assuefatto". E una volta al mese, con i suoi amici, festeggiava. Non sappiamo esattamente come era inbadita la tavola durante questi festeggiamenti, ma lo chef Niko Pizzimenti ha ricostruito uno di questi banchetti. E ce lo farà assaggiare.



24 agosto 2019

...

Il 21 agosto 2019 il terzo decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze che attua il Fondo indennizzo Risparmiatori è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.195. Dal 22 agosto 2019 quindi, e per i 180 giorni successivi, i risparmiatori di Banca Marche, Banca Etruria, Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza, potranno presentare le domande per ottenere il rimborso.




...

"Stanziare adeguate risorse nel bilancio regionale per la realizzazione di progetti e attività volti a rimuovere i rifiuti presenti lungo i corsi d'acqua e a prevenirne l'eventuale nuovo apporto". È quanto chiede, mediante mozione, il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Piergiorgio Fabbri, impegnando la giunta Ceriscioli a stanziare fondi ad hoc al fine di ridurre l'inquinamento ambientale, con particolare riferimento ai materiali plastici.


...

Un tempo c’erano le cartoline, le calamite, le barchette e le tazzine con sopra la scritta “Fano”. A dire il vero ci sono ancora, ma oggi le idee per un souvenir si sono moltiplicate. Chi vuole portarsi a casa un ricordo della Città della Fortuna può ad esempio procurarsi una copia di “Fano e la Valle del Metauro. Vini spiriti e storie maledette”, un libro che raccoglie dieci racconti gialli scritti da autori fanesi, ambientati tra le vie fanesi e che citano ogni volta piatti e vini della tradizione. Ovviamente fanese.