IN EVIDENZA





5 giugno 2019


...

Martedì 4 giugno, alle ore 12:30 circa, a Tolentino, il personale dei locali Nucleo Operativo Radiomobile e Stazione dei Carabinieri sono intervenuti nella zona agricola contrada Ributino a seguito della segnalazione del decesso di un cittadino tolentinate 68enne, pensionato.



...

Il Consiglio comunale di Falconara dice sì al raddoppio della Variante alla Statale 16, dando parere favorevole al progetto presentato dall'Anas. Il voto è stato adottato all'unanimità dai 10 consiglieri di maggioranza presenti, dopo che i tre esponenti dell'opposizione (Pd, Cic/Saf, Lega) hanno abbandonato l'aula per non partecipare alla votazione.


...

Otto organizzazioni marchigiane (Angsa marche, Acli marche, Uildm Ancona, Gruppo Solidarietà, Confcooperative-Federsolidarietà Marche, Federazione pensionati ACLI Marche, Cooperativa Papa Giovanni XXIII, Fondazione Paladini) tra queste alcune federazioni regionali, hanno chiesto un incontro urgente al presidente della giunta regionale Luca Ceriscioli sui nuovi requisiti di autorizzazione delle strutture socio sanitarie.


...

I Carabinieri di Jesi, continuamente impegnati nel contrasto dello spaccio e detenzione illegale di stupefacenti, nella scorsa nottata, durante mirati servizi, sono riusciti a localizzare un nascondiglio dove hanno scoperto un’ingente quantità di marijuana.



...

Ammontano a 7,9 milioni di euro i fondi statali destinati alle Marche per la campagna vitivinicola 2019, con un incremento di 169 mila euro rispetto allo scorso anno. Lo ha comunicato la vicepresidente Anna Casini, assessore all’Agricoltura, al Tavolo della filiera vitivinicola regionale, riunito a Palazzo Leopardi, dopo che il ministero delle Politiche agricole ha rimodulato le risorse disponibili del Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo.


...

In relazione alla vertenza Mercatone Uno che nella regione Marche coinvolge tre punti vendita (Pesaro, Monsano e Civitanova Marche) con circa 120 lavoratori occupati le Segreterie regionali di FILCAMS CGIL – FISASCAT CISL e UILTUCS hanno chiesto un incontro alla Regione Marche al fine di sollecitare un suo coinvolgimento in sede di Ministero dello Sviluppo Economico per cercare tutte le soluzioni percorribili per consentire la continuità aziendale e la difesa dei livelli occupazionali.


...

Un confronto sulle politiche industriali sostenibili delle Regioni Marche ed Emilia-Romagna: due realtà che, prima della crisi, viaggiavano sulla stessa lunghezza d’onda. Dopo dieci anni, l’Emilia-Romagna è aggrappata al gruppo di testa delle realtà in crescita, mentre la struttura economica marchigiana segnala maggiori difficoltà.




...

Docenti, ricercatori e studenti insieme con “Aula Emprende”, buona pratica della Regione di Valencia mutuata dalla Regione Marche con un progetto europeo nato per stimolare l’attitudine imprenditiva dei giovani. La Regione Marche ha implementato Aula Emprende nelle 4 Università del territorio regionale.


...

Dalle visite formative in aula consiliare e a Palazzo delle Marche, all'alternanza scuola-lavoro; dagli incontri di approfondimento sulle politiche comunitarie, ai laboratori di carattere legislativo. Hanno coinvolto oltre mille ragazzi provenienti dagli istituti scolastici di tutto territorio regionale le iniziative formative curate dalla Biblioteca regionale nel corso dell'anno scolastico 2018/2019.


...

Anci Marche alza ancora una volta la voce nei confronti del Governo e del Parlamento sulle problematiche relative alla ricostruzione e l’insufficiente risposta di accoglimento degli emendamenti contenenti le proposte dei Comuni per l’approvazione in Senato della Legge di conversione del decreto Sblocca/cantieri.



4 giugno 2019



...

A Porto Recanati, i Carabinieri hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per concorso in truffa, un padre 65enne e il figlio 33enne di Genzano (RM), poiché è stato accertato che, a gennaio, si erano fatti accreditare la somma di 400 euro da una studentessa di Porto Recanati, per l’affitto di una casa a Milano, rivelatasi successivamente inesistente.




...

A Recanati, i Carabinieri hanno notificato un'ordinanza di sostituzione della misura cautelare della libertà controllata con quella provvisoria del “ricovero in casa di cura e custodia” per la durata di 6 mesi, emessa dal tribunale di Macerata, a un 35enne già sottoposto a sicurezza provvisoria della libertà vigilata con prescrizioni, per pericolosità sociale emersa per maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, reato continuato.


...

“La Regione Marche è uno storico sostenitore del concorso di editoria per ragazzi ‘Premio nazionale Un Libro per l’Ambiente’ che promuove nelle scuole le tematiche ambientali e la partecipazione attiva e consapevole dei più giovani tanto che, con Legambiente, abbiamo anche sottoscritto un’intesa pluriennale nel 2017 per coordinare e organizzare al meglio questa bella iniziativa”.




...

Saranno 527 le stabilizzazioni dei lavoratori precari favorite dal bando Por Fse emanato dalla Regione Marche. Alla scadenza del novembre scorso sono pervenute, da parte delle aziende interessate, un numero di domande superiore ai 3 milioni inizialmente stanziati. La Giunta regionale ha integrato il fondo con altri 1.35 milioni che consentono di finanziare le 527 stabilizzazioni richieste.







3 giugno 2019

...

Nel corso della notte i carabinieri della compagnia di Civitanova Marche (coordinati dal Magg. Marinelli) unitamente a quelli del nucleo dei Carabinieri ispettorato del lavoro di Macerata (diretti dal M.llo Martino di Biase) e a personale civile dell’ispettorato del lavoro (capo dell’ispettorato territoriale: dott.ssa Fabrizia Sgattoni), nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del lavoro sommerso e del rispetto delle norme inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro, hanno proceduto anche al controllo di un locale notturno.



...

Il Coordinamento delle imprese creditrici di Astaldi Spa, impegnate nella realizzazione della Perugia-Ancona, ha apprezzato il lavoro fino ad oggi profuso da Governo e Parlamento per trovare una soluzione normativa alla grave crisi che ha colpito l’intera filiera degli esecutori e dei fornitori a causa della mancata soddisfazione dei loro crediti, di fatto così paralizzandone il completamento.