Senigallia. Lite tra prostitute in strada: dagli accertamenti uno era un trans clandestino, denunciato

08/10/2018 - I carabinieri del nucleo radiomobile di Senigallia sono intervenuti domenica sera lungo la statale Adriatica Nord per un bisticcio tra due prostitute.

Una di queste, di origine sudamericana, ha dichiarato ai militari di non avere con sè i documenti d’identità dichiarando delle generalità che hanno insospettito gli operanti. Condotta in caserma per gli accertamenti del caso,, la prostituta è stata sottoposta a foto segnalamento da cui è emersa la sua vera identità.

Si trattava in realtà di un transessuale di 26 anni, peruviano, sprovvisto di permesso di soggiorno ma con un ricorso contro il rigetto pendente dinanzi al Tar dell'Emilia Romagna. Il trans nel frattempo è stato avviato verso la Questura di Rimini per i provvedimenti di competenza ed è stato denunciato per il reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale sulla identità personale.





Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2018 alle 17:30 sul giornale del 09 ottobre 2018 - 632 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZbe





logoEV