Senigallia: ancora droga ai Giardini Morandi, nigeriano clandestino arrestato dalla Polizia

25/09/2018 - Nell’ambito delle attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, il personale del Commissariato di Polizia di Senigallia è stato impegnato in mirati servizi di repressione svolti nei pressi dei Giardini Morandi dove, nel corso di questi mesi, sono state effettuate diverse operazioni di polizia che hanno consentito di arrestare e denunciare diversi soggetti dediti ad attività di spaccio.

In questo ambito i poliziotti, dopo prolungate attività di controllo, hanno individuato un giovane extracomunitario particolarmente attivo nell’area circostante ai Giardini Morandi e di frequente in compagnia di altri giovani.

Pertanto gli agenti hanno concentrato l’attenzione su di lui, nigeriano di 25 anni, da tempo presente sul territorio nazionale, sia pur in stato di irregolarità, il quale, tra l’altro, aveva precedenti in materia di stupefacenti ed era stato tratto in arresto lo scorso anno per essersi reso responsabile di reati di violenza contro la persona.

Dopo aver accertato le attività illecite in cui il soggetto era solito essere impegnato, gli agenti hanno deciso di sottoporlo a controllo provvedendo a fermarlo. L’uomo fin da subito si è mostrato piuttosto agitato e tentava di divincolarsi per non sottoporsi a controllo.

I poliziotti, dunque, hanno provveduto a verificare se fosse in possesso di sostanza stupefacente ed effettivamente, nascosti all’interno di una tasca di una maglia, hanno rintracciato numerosi involucri all’interno dei quali si è poi verificata la presenza di marijuana.

Il soggetto ha tentato di far credere ai poliziotti che la sostanza fosse per uso personale ma gli agenti hanno deciso di approfondire il controllo all’interno di un luogo a disposizione del giovane dove effettivamente sono stati rintracciati sia diversi altri involucri contenenti sempre marijuana, ma anche altro materiale idoneo alla lavorazione ed al confezionamento della sostanza. E ciò confermando che tutta la sostanza trovata nella disponibilità dell’uomo, pari a circa 30 grammi pronta per la cessione, era destinata al mercato dello spaccio nella zona dei Giardini Morandi dove il soggetto costantemente è presente ed attivo.

Pertanto l’uomo é stato dichiarato in stato di arresto e nella mattinata di martedì é stato condotto presso il Tribunale che ha convalidato l’arresto e, successivamente ha applicato la pena di anni uno di reclusione e 1000 euro di multa.
Sono altresì avviate le procedure per l’accompagnamento alla frontiera dell’uomo.





Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2018 alle 16:49 sul giornale del 26 settembre 2018 - 590 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYJd





logoEV