Stava ascoltando musica, balaustra gli cede. Dramma in vicolo San Marco

09/09/2018 - Un volo pauroso. Sei metri nel vuoto per colpa di una staccionata che ha ceduto all’improvviso.

ANCONA Dramma ieri sera attorno alle 22,15 in vicolo San Marco, stradina panoramica alle spalle di via Cialdini. Un ragazzo di 25 anni stava ascoltando della musica con gli auricolari quando si è appoggiato alla balaustra in legno ed è caduto di sotto. All’intera scena ha assistito una coppia di residenti del posto, i primi a intervenire e lanciare l’allarme quando il giovane è precipitato, finendo sulla tettoia in lamiera del parcheggio Traiano, nella sua ala incompiuta. Era una maschera di sangue e urlava di dolore quando è stato soccorso. Sul posto, il 118, la Croce Gialla, una Volante della polizia e i vigili del fuoco che hanno dovuto issare lo sfortunato ragazzo con una imbracatura. Ora è grave all’ospedale, anche se era cosciente quando è stato portato via. Sul posto è subito intervenuto l’assessore Stefano Foresi. Il parapetto in legno, infatti, era stato installato dal Comune in via provvisoria, con tanto di nastro segnaletico biancorosso, dopo il raid dei vandali che nell’aprile scorso avevano abbattuto a colpi di mazze una decina di metri di muretto, lanciando i sassi di sotto. E’ su quelle pietre, mai rimosse dalla tettoia del park Traiano, che il 25enne è caduto, battendo violentemente la testa. Il Comune, che ha installato in tutta la zona delle telecamere di videosorveglianza anti-teppisti, aveva fissato per la seconda metà di settembre l’avvio dei lavori per l’installazione di una ringhiera in ferro al posto del muretto crollato.







Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2018 alle 02:21 sul giornale del 10 settembre 2018 - 2826 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo, volo dalla balaustra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYcm