Ascoli: barista aggredito nel suo locale, paura per un 33enne

polizia stradale 17/07/2018 - Un uomo, probabilmente di origini rumene, ha fatto irruzione all'interno di un bar per aggredire il proprietario. Quest'ultimo ha riportato serie ferite ed è stato trasportato all'ospedale tramite il 118.

Nel pomeriggio di lunedì 16 luglio, alle 16.20 circa, un barista di 33 anni viene aggredito all'interno del suo locale in Piazza Arringo. L'aggressore, probabilmente di origini rumene, ha fatto dunque irruzione nel bar durante l'orario di lavoro.

Secondo le ricorstruzioni dei fatti, l'uomo sarebbe entrato chiedendo al barista di parlare, da soli. Non appena il barista si avvicina, l'uomo inizia a colpirlo a mani nude. A questo punto il proprietario del locale è stato costretto a fuggire e a chiedere aiuto in piazza dove fortunatamente i passanti sono riusciti a "calmare" la situazione e a chiamare le forze dell'ordine.

Sul posto gli agenti della polizia che sono intervenuti immediatamente e hanno raccolto tutte le testimonianze. Nel frattempo il barista è stato trasportato in ospedale con l'ambulanza, poichè ha riportato serie ferite sul corpo e soprattutto sul volto.


di Marta Marini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2018 alle 10:25 sul giornale del 18 luglio 2018 - 499 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, polizia stradale, articolo, Marta Marini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWF2