Maiolati: tenta di gettarsi dal cornicione, uomo salvato dopo tre ore di trattative con i carabinieri

carabinieri di notte 11/07/2018 - E' salito sul cornicione della sua abitazione, con l'idea di gettarsi nel vuoto. Ma il lungo lavoro dei Carabinieri lo ha fatto desistere dall'intento di togliersi la vita, o almeno di farsi del male.

Un gesto estremo, quello tentato da un 41enne di origini straniere residente a Moie di Maiolati, nella serata di martedì 10 luglio. E' successo nel pieno centro di Moie, un gesto che ha destato l'attenzione dei passanti che hanno così chiamato le forze dell'ordine.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri di Moie, Jesi e Castelplanio, che dopo ben tre ore di trattative lo hanno salvato convincendolo a scendere dal cornicione e rientrare. Alle origini del gesto sembrano esserci problemi familiari che affliggono l'uomo.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2018 alle 09:25 sul giornale del 12 luglio 2018 - 584 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, jesi, moie, tentato suicidio, cristina carnevali, articolo