Treia: spacciava droga dentro il suo locale, arrestato 33enne titolare di un bar

polizia 113 21/03/2018 - Nel tardo pomeriggio di martedì, la Polizia di Stato ha arresto un 33enne titolare di un bar sito nel comune di Treia. L'uomo, residente in provincia è stato trovato in possesso di un sostanzioso quantitativo di eroina divisa in numerose dosi pronte per lo spaccio.

Gli agenti della Squadra Mobile, diretta dal Vice Questore Aggiunto Dr. Alessandro Albini, hanno concentrato la loro attività sul 33enne, in quanto alcune persone del luogo hanno notato dei movimenti sospetti intorno al bar di cui è titolare.

Verso le ore 20.00 di martedì sera è scattato il bliz della Squadra Mobile i cui agenti hanno bloccato l’uomo nei pressi del proprio locale non appena sceso dalla sua automobile con la quale era giunto sul posto.

Sottoposta a perquisizione sia l’auto che l’uomo, gli agenti hanno trovato nascosti in una tasca interna del giubbotto che indossava un sostanzioso quantitativo di eroina suddiviso in numerose dosi già confezionate e destinate allo spaccio probabilmente all’interno dello stesso locale. Il 33enne, in passato già arrestato e condannato per reati analoghi, è stato arresto e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nel corso dei servizi svolti nella stessa giornata, sono state identificate 212 persone e controllati 176 veicoli. La Polizia Stradale ha elevato anche 4 verbali per violazioni al codice della strada.


di Rachele Giordano
redazione@viveremarche.it

 




Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2018 alle 17:35 sul giornale del 22 marzo 2018 - 470 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, articolo, rachele giordano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSTQ





logoEV