Montegiorgio:legata nel letto, settantenne trovata morta in casa. Forse vittima di una rapina

12/03/2018 - Il fatto è avvenuto in una abitazione in Contrada Crocifisso. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Montegiorgio.

Maria Biancucci, 79 anni e residente in Contrada Crocifisso nel Comune di Montegiorgio, è stata trovata morta in casa intorno le ore 22.45 di domenica 11 marzo. A fare la triste scoperta il figlio, Marcello Balestrini imprenditore del luogo. Il 57 enne una volta rientrato è andato nell’appartamento dove viveva la signora Biancucci ed ha notato che qualcosa non andava: appena accesa la luce nella camera ha trovato la signora sul letto a pancia in sotto con mani e piedi legati. Immediata la chiamata al 118 e subito sul posto i militi della Misericordia di Montegiorgio con una ambulanza. Anche i Carabinieri del Comando Compagnia di Montegiorgio, guidati dal Capitano Giglio, sono arrivati in Contrada Crocifisso a sirene spiegate. Purtroppo per la settantanovenne non c’e’ stato nulla da fare. Da una prima e sommaria ricostruzione le cause potrebbero ricondurre ad una rapina finita in tragedia.





Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2018 alle 05:58 sul giornale del 13 marzo 2018 - 1111 letture

In questo articolo si parla di cronaca, andrea leoni, fermo, montegiorgio, vivere fermo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSxG