Chiaravalle: girava in paese nonostante l'obbligo di soggiorno nel maceratese, arrestato

Carabinieri 10/03/2018 - Venerdì pomeriggio, 9 marzo, i Carabinieri di Chiaravalle, nell’ambito di specifici servizi diretti a contrastare i reati contro il patrimonio, hanno proceduto al controllo di tre uomini sospetti.

Durante le fasi del controllo emergeva che uno di loro (K. G. 31 enne della provincia di Macerata) era sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno in un comune del maceratese. Stante la flagranza di reato, i carabinieri lo dichiaravano in arresto e, dopo le formalità di legge, accompagnato presso l’abitazione di una sua conoscente a Montemarciano per rimanere al regime degli arresti domiciliari.

Sabato mattina, al termine del rito direttissimo, il giudice, nel convalidare l’arresto, ha rimettesso in libertà il 31enne, il quale, subito dopo, è stato nuovamente sottoposto agli obblighi della Sorveglianza Speciale.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 10-03-2018 alle 21:59 sul giornale del 12 marzo 2018 - 733 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSvX