Fano: 28enne nascondeva la droga nella cassaforte, ora per lui gli arresti domiciliari

polizia stradale 28/02/2018 - Seguito fino quasi sotto casa e poi arrestato, un 28enne residente nelle parti di Muraglia. Il giovane, già pare di famiglia, era tenuto sotto controllo dalla polizia perchè sospettato di spacciare marijuana nella zona di Fano.

Venerdì scorso, una volta fermato il ragazzo non ha opposto resistenza e ha ammesso tutte le sue colpe, giustificandosi con il fatto di aver da poco perso il lavoro e di dover raccimolare dei soldi per madare avatanti la famiglia.

Perquisita la casa del 28 enne Tonino F., sono stati rinvenuti in un nascondiglio un pò insolito, circa 400 grammi di marijuana impacchettati in 4 involucri riposti nella cassaforte. Lunedì il giudice, ha disposto per il giovane gli arresti domiciliari.


di Rachele Giordano
redazione@viveremarche.it

 




Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2018 alle 10:21 sul giornale del 01 marzo 2018 - 749 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, polizia stradale, articolo, rachele giordano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aR9w