Pallamano: A2, nuova sfida a Monteprandone per il Chiaravalle in cerca di riscatto

Pallamano Chiaravalle 26/01/2018 - Ha le idee chiare capitan Braconi sulla partita che sabato in quel di Monteprandone attende la sua squadra. Senza dubbio, sarà una bella partita; noi non partiamo già sconfitti: loro non sono invincibili, cercheremo di ricordaglielo.

Nella gara di andata abbiamo fatto una partita bellissima finita in parità, ci è mancata la determinazione. Per portare in porto la partita – conclude il giocatore – non dobbiamo ripetere quell’errore e crederci sino in fondo.

Anche il vicepresidente del sodalizio biancoblu Maltoni analizza la partita che attende la formazione chiaravallese. Il Derby, non è mai una partita come le altre. Ed anche nella pallamano come nel calcio come nel basket, nella pallavolo, la classifica sembra scomparire: non ci sono favoriti e sfavoriti, ci sono solo due squadre disposte a dare anima e cuore sul parquet per poter dire alla fine con orgoglio di aver vinto. Finora nel corso del campionato non è stato facile affrontare le partite per una serie di ragioni: sono stati molti gli infortuni che hanno colpito la nostra squadra, e i vari impegni di studio e lavoro dei giocatori, dunque a volte si presentavano alcune defezioni nel corso degli allenamenti, e delle partite.
Tuttavia, stiamo lavorando molto e la cosa più importante e che noi tutti vogliamo provare a vincere, e continuare a correre per una salvezza che sappiamo bene essere difficile, tutta la società crede fermamente in questi ragazzi, che cercheranno di dar prova del loro costante impegno per riuscire ad essere migliori.
Per crescere bisogna sempre essere spinti da una forza di spirito che ti aiuti a superare le difficoltà.
Questo è ciò che la società si aspetta i ragazzi apprendano in questa stagione. Società sempre protesa alla valorizzazione dei giovani locali ai massimi livelli, e che conferma coerentemente, la strada intrapresa.

Non vogliamo fare calcoli e pensiamo ad una gara per volta – continua il vice presidente Maltoni – anche perché ogni gara ha la propria storia e i giochi sia in testa sia in coda appaiono ancora aperti. Monteprandone è una formazione esperta e smaliziata che ha già dimostrato il proprio valore in diverse occasioni, ma noi non abbiamo assolutamente niente da perdere e vogliamo fortemente provare a restare in A2. Giocheremo la nostra pallamano e speriamo di poter mettere in difficoltà gli avversari, si prospetta quindi una sfida molto interessante.

Fischio d’inizio al Palasport di Colle Gioioso alle 18,30.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2018 alle 16:15 sul giornale del 27 gennaio 2018 - 355 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, Pallamano Chiaravalle, Pallamano, serie A2