Chiaravalle: i carabinieri arrestano un 50enne con 2 kg e mezzo di hashish

09/01/2018 - Continua senza sosta, anche in questo nuovo anno, la lotta al traffico degli stupefacenti da parte della Compagnia Carabinieri di Jesi in tutte le sue componenti.

Proprio l'8 gennaio, verso l'ora di pranzo, i Carabinieri di Chiaravalle in servizio di pattuglia, hanno notato in un parcheggio del centro un uomo incappucciato che si aggirava con uno zainetto in spalla cercando di non dare nell’occhio. I militari di pattuglia insospettiti decidevano di procedere ad un controllo approfondito al fine di capire cosa stesse facendo, ma appena avvicinatisi, il soggetto, visibilmente nervoso, posava lo zainetto e ne estraeva un involucro bianco gettandolo immediatamente in una siepe alle sue spalle.

A questo punto i carabinieri che avevano visto tutto, lo hanno fermato non prima di aver recuperato l’oggetto, un involucro contenente 5 panetti di hashish.

L'uomo è stato perquisito: all’interno dello zainetto altri 3 involucri identici al precedente e altri 4 “panetti” sfusi per un peso complessivo di 2.450 grammi e un numero totale di 24 “panetti” tutti perfettamente confezionati.

P.G. cinquantenne italiano del posto già conosciuto per precedenti vicende giudiziarie, è stato dunque condotto presso gli uffici della Caserma di Chiaravalle e dopo gli accertamenti di rito, stante gli elementi raccolti, dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio e successivamente associato presso la Casa Circondariale di Ancona, così come disposto dal PM di turno.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2018 alle 22:58 sul giornale del 10 gennaio 2018 - 549 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, cristina carnevali, articolo