IN EVIDENZA





9 ottobre 2018


...

Stava passeggiando nei pressi della scuola. Con lui c’erano sua moglie e sua figlia. A un certo punto, la quiete del momento è stata interrotta da una giovane ragazza che – parandosi davanti a loro – si è messa a insultarli e poi a minacciarli. In mano aveva un coltello, nonostante sapesse di trovarsi di fronte a un sottoufficiale dei carabinieri. Anzi, in tutta probabilità, la 21enne ha agito così proprio perché sapeva che quell’uomo a spasso con la sua famiglia fosse un militare.






...

Loreto protagonista delle Giornate Fai d’Autunno 2018. L’Amministrazione Comunale di Loreto presenta l’apertura, prevista per domenica 14 ottobre, dello storico Bastione di Porta Marina presso il Parco della Rimembranza in Piazzale Lotto.











8 ottobre 2018




...

I Carabinieri della Stazione di Trecastelli hanno arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Ancona un 74enne, da qualche anno residente a Trecastelli, che dovrà scontare un residuo pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione, poiché condannato con sentenze irrevocabili per i reati di Associazione per delinquere, Falsificazione di valori di bollo, Alterazione segni di valori di bollo, furto, ricettazione.




...

La Nazionale Italiana di Pallacanestro Down si è laureata Campione del Mondo. Nella finale disputata ieri a Madeira, in Portogallo, la rappresentativa azzurra della FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli intellettivo relazionali), guidata dal Referente Tecnico nazionale Giuliano Bufacchi, ha sconfitto in Finale i padroni di casa con il punteggio di 13-22.


...

Nel contesto del servizio denominato “SCUOLE SICURE”, fortemente voluto dal Questore Dr. Antonio Pignataro, continuano i servizi della Polizia di Stato svolti nelle zone adiacenti le scuole, il terminal bus di Piazza Pizzarello e le aree in cui normalmente si concentrano gli studenti che arrivano e partono da Macerata, oltre alle aree verdi e i parchi della città.




...

Su disposizione del Questore di Macerata Dott. Antonio PIGNATARO, prosegue incessante l’attività della Polizia di Stato sul territorio, anche allo scopo di contrastare il fenomeno della detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio con particolare riguardo ai centri ubicati lungo la costa.




...

“Una bellissima iniziativa, organizzata alla perfezione da Coldiretti, che ha permesso, in uno scenario suggestivo come il Circo Massimo, di valorizzare le eccellenze della nostra terra e dei nostri prodotti apprezzati ovunque. Ho visto tanti produttori ma anche tanta gente felice di essere protagonista a questo evento, che ha ribadito quanto di grande bellezza e qualità abbia da offrire la nostra splendida regione. E poi, altro dato che ci fa ben sperare per il futuro, la presenza di tanti giovani che sono e saranno sempre di più i veri protagonisti del settore primario, unendo conoscenza tecnologica con l’esperienza diretta sul ‘campo’ e, soprattutto con il confronto propositivo con le generazioni che hanno fatto la storia della nostra agricoltura”.





...

“Una mobilitazione delle coscienze per non retrocedere sui diritti della persona. Come ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, oggi siamo in tanti, istituzioni, associaziomi, scuole e cittadini provenienti da ogni parte d’Italia, per un gesto concreto di responsabilità e partecipazione civile. Una grande occasione di crescita per i 3.500 studenti presenti per essere protagonisti di un futuro fondato su solidarietà, uguaglianza e sviluppo sostenibile”


...

OSIMO - Un derby vero, giocato a cento all’ora, finito in polemica per il gol di Mercurio che c’era e non c’era e comunque vinto dall’Anconitana, solitaria al comando del girone A di Promozione con 3 vittorie su 3. L’Osimana si è arresa all’ultimo, dopo aver lottato strenuamente e aver accarezzato il sogno di battere i biancorossi. Alla fine, applausi per tutti dai 1300 spettatori che al Diana hanno onorato un derby tornato di moda dopo 36 anni.



6 ottobre 2018

...

Era appena iniziato il secondo tempo del film. Poi, il dramma. Ha cominciato a sentirsi stanco, a mancargli il respiro. Il tempo di avvisare il suo amico, poi ha perso i sensi. Per sempre. Se n’è andato così il 24enne che giovedì sera, all’Uci Cinemas di Bellocchi di Fano, è stato colpito da un malore fatale.