Jesi: fermato per un controllo dopo aver gettato un involucro, aggredisce i carabinieri

Carabinieri 1' di lettura 25/12/2017 - Un 28enne jesino è stato arrestato dai carabinieri la notte di venerdì con l'accusa di resistenza, lesioni, oltraggio a pubblico ufficiale.

Erano circa le 2 quando i militari della radiomobile in servizio notavano due persone camminare lungo via Gallodoro. Uno dei due, accortosi dei militari, ha gettato un involucro a terra.

Fermati quindi per un controllo, hanno reagito in malo modo. Uno di loro ha aggredito i carabinieri, che hanno usato lo spray al peperoncino per fermare e arrestare il giovane.

Ritrovato anche il pacchetto buttato a terra, all'interno 2 dosi di cocaina.

Per il giovane è stata poi disposta la remissione in libertà, non avendo pecedenti, ma segnalato quale assuntore stupefacenti.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 25-12-2017 alle 14:37 sul giornale del 27 dicembre 2017 - 1159 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQcv





logoEV