Pallavolo: Lardini sconfitta in tre set a Firenze

3' di lettura 18/12/2017 - La Lardini esce sconfitta 3-0 dal Mandela Forum di Firenze e prolunga la striscia negativa.

Alla formazione di Beltrami non basta l’ottima prova di Mitchem (16 punti con il 70% in attacco) per girare a suo favore una partita che Il Bisonte chiude in tre set (Tirozzi 17), brindando alla qualificazione ai quarti di Coppa Italia. Avvio favorevole al Bisonte, soprattutto grazie al muro (5-1), il block di Scuka e il tocco a rete di Mazzaro riportano sotto (5-4) la Lardini, che azzera il distacco con l’ex Negrini (6-6). Sono due errori in attacco e l’ace di Bechis a rimettere luce tra le due squadre (12-8), costringendo coach Beltrami al secondo time out discrezionale. Filottrano trova energia dal muro di Bosio (13-12), ma non continuità in attacco e con Tirozzi e Tapp le padrone di casa tornano ad allungare (19-14). Dentro Melli e Mitchem, l’americana approccia positivamente e il suo muro tiene in linea Filottrano (21-17), che però nel finale incassa gli attacchi di Sorokaite e quello del 25-18 di Alberti. Il primo tempo di Mazzaro apre una seconda frazione infarcita di tanti errori, da una parte e dall’altra. Il servizio di Santana “battezzato” out, ma in campo, induce Beltrami a fermare il gioco (8-6). Tirozzi spinge Il Bisonte sul +3 (9-6), il turno al servizio di Mazzaro è un toccasana per la Lardini: Melli pareggia e regala il primo vantaggio (9-10) alle filottranesi, che mantengono il mini break con la pipe di Mitchem (10-11). Tapp alza il muro e l’ace di Tirozzi rilanciano le fiorentine (14-12), Melli (6 punti con il 100% in attacco) e Mitchem garantiscono a Filottrano punti e la nuova parità a quota 16. La Lardini non trova però contromisure alle attaccanti del Bisonte: Pietrelli (in campo per Santana), Tirozzi e Sorokaite riportano a +3 (20-17) la squadra di casa, così Bosio si affida a Mitchem (6 punti con l’86%) per tenere in scia (23-21) la Lardini. Che metterebbe a referto anche il punto del 23-22, ma il videocheck (chiesto da Bracci) pesca l’infrazione a rete filottranese, consegnando tre palle-set a Firenze (24-21). Le padrone di casa sbagliano il servizio e poi l’attacco con Sorokaite (24-23), ma non la fast con Alberti che firma il 2-0. La Lardini va a strappi, ribalta il 3-0 iniziale del Bisonte con Mitchem, l’ace di Hutinski e due punti (il secondo a muro) di Bosio, per poi incassare gli attacchi di Tirozzi e della rientrante Santana (8-5). Firenze vola e sull’ace di Tirozzi (11-6) coach Beltrami è costretto ad interrompere ancora il gioco. Santana e Tirozzi spingono sull’acceleratore (15-9), la Lardini approfitta di un paio di errori di Firenze per dimezzare il divario (15-12), ma è Tapp a riallargare il gap (18-13) e ancora la centrale americana a firmare a muro e in battuta l’allungo decisivo (23-15). Filottrano ha un colpo di coda che le consente di annullare quattro match-point (25-21) con Hutinski e Mitchem, ma è troppa la strada da recuperare e la diagonale di Sorokaite chiude la partita.

IL BISONTE FIRENZE – LARDINI FILOTTRANO 3-0

IL BISONTE FIRENZE: Bechis 3, Sorokaite 11, Tapp 8, Alberti 6, Santana 9, Tirozzi 17, Parrocchiale (L); Bonciani, Pietrelli 2. N.e.: Di Iulio, Milos Prokopic. All. Bracci - Cervellin.

LARDINI FILOTTRANO: Bosio 2, Tomsia 1, Mazzaro 3, Hutinski 5, Negrini 3, Scuka 3, Gamba (L); Mitchem 16, Melli 8. N.e.: Gamba, Agrifoglio, Melli. All. Beltrami - Amiens.

ARBITRI: Talento e Saltalippi.

PARZIALI: 25-18 (21’), 25-23 (26’), 25-21 (23’)

NOTE: spettatori 400 circa con una rappresentanza di tifosi giunta da Filottrano.

Firenze: battute sbagliate 12, battute vincenti 5, muri 6, ricezione positiva 77% (58% perfetta), attacco 44%.

Lardini: b.s. 6, b.v. 1, mu. 5, ric. pos. 66% (45%), att. 36%.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2017 alle 22:58 sul giornale del 19 dicembre 2017 - 298 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, filottrano, Lardini Filottrano





logoEV